Serie A, Milan: cena fuori dopo Napoli. Montella: "Stiamo crescendo"

Bonucci posta sui suoi canali social una foto insieme a tutti i suoi compagni. E il tecnico rossonero è ottimista per il futuro: "Siamo diventati una squadra".

988 condivisioni 101 commenti

di

Share

"L'unione fa la forza". È questo il messaggio semplice ma forte lanciato da Leonardo Bonucci a seguito della sconfitta, la sesta in sole 13 giornate di Serie A, subita sabato sera dal suo Milan nella partita del San Paolo contro il Napoli.

Postando la foto di una cena coi suoi compagni, il capitano rossonero prova a ricompattare l'ambiente con la speranza di uscire presto dal periodo difficile che sta vivendo la squadra, in procinto di iniziare un ciclo di partite molto importante per il proseguo della sua stagione.

La stessa speranza è condivisa da Vincenzo Montella, che ieri ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club dicendosi ottimista per il futuro e mettendo a tacere le voci di un malumore nei suoi confronti da parte della dirigenza.

Montella al San Paolo
Montella durante Napoli-Milan

Serie A, Montella: "Il Milan sta crescendo". E Bonucci porta i compagni a cena fuori

Bonucci ha postato sui suoi account di Twitter e Instagram una foto che lo ritrae a cena fuori insieme a tutti i suoi compagni. Un messaggio da vero capitano, come a dimostrare che nonostante i risultati negativi delle ultime settimane (in Serie A il Milan ha raccolto solo 7 punti nelle ultime 8 partite), lo spogliatoio dei rossoneri è ancora unito.

Nella serata di ieri sono arrivate anche le parole di Montella sul momento della sua squadra: intervistato su Milan Tv, il tecnico ha prima di tutto commentato le voci di una possibile tensione fra lui e il ds Mirabelli dopo la partita col Napoli.

Ho letto che Mirabelli fosse contrariato, ma chi non lo era? Con lui c'è sintonia, abbiamo uno splendido rapporto.

Nel prossimo mese il Milan affronterà in Serie A partite sulla carta abbordabili (Torino, Benevento, Bologna, Verona, Atalanta e Fiorentina) e vincendo giovedì contro l'Austria Vienna potrebbe assicurarsi il passaggio ai sedicesimi di Europa League. L'allenatore del Milan è sicuro che i suoi ragazzi affronteranno questo ciclo con l'approccio giusto, smentendo anche le indiscrezioni secondo le quali si sarebbe affidato alla "vecchia guardia" per uscire da questo periodo nero.

Sorrido quando leggo queste cose, stiamo crescendo e diventando una squadra. Siamo un unico Milan e d'ora in avanti avremo bisogno di tutti.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.