Champions League, le pagelle di Napoli-Shakhtar: Insigne è Magnifico

Il gol dell'attaccante è un vero capolavoro che apre il tris degli azzurri. Bene ancora Mertens, ok Zielinski. Diawara da rivedere.

176 condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutto ancora in gioco. Il Napoli vince contro lo Shakhtar Donetsk, per il passaggio del turno agli ottavi di Champions League c'è ancora speranza. Un 3-0 maturato tutto nella ripresa. Primo tempo non bello dei ragazzi di Sarri. Serve una magia di Lorenzo Insigne per sbloccare gli azzurri che poi dilagano.

Zielinski raddoppia, Mertens chiude i giochi. I pochi del San Paolo fanno festa, i verdetti ci saranno solo all'ultima giornata, tra due settimane.

Il Napoli deve sperare che il Manchester City, già qualificato da primo nel girone, batta proprio lo Shakhtar. E in contemporanea servono i 3 punti degli azzurri contro il Feyenoord. In tal caso, sono gli scontri diretti a premiare la banda Sarri contro gli ucraini. Solo così il percorso in Champions League può continuare.

Champions League, le pagelle di Napoli - Shakhtar Donetsk

Napoli (4-3-3): Reina 6.5; Maggio 6, Albiol 6.5, Chiriches 6, Hysaj 6.5; Zielinski 6.5 (86' Mario Rui sv), Diawara 5, Hamsik 6 (77' Rog sv); Callejon 6.5, Mertens 7.5, Insigne 8 (65' Allan 6). All. Maurizio Sarri 7.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov 6.5; Butko 5, Ordets 6, Rakitskiy 6, Ismaily 6.5; Fred 6.6, Stepanenko 5.5 (70' Patrick 5.5); Marlos 6 (79' Dentinho sv), Taison 6, Bernard 6.5; Ferreyra 5. All. Paulo Fonseca 6.

I migliori - Lorenzo Insigne 8

Champions League, il gol di Insigne
Champions League, gol fenomenale di Insigne

Serviva una perla, Insigne ce l’aveva pronta. Un tiro a giro che si infila sotto all’incrocio dei pali. Capolavoro del Magnifico, che apre le danze in un match complicato. L’ex ct Ventura, davanti alla tv, avrà visto il gran gol? Si starà mangiando le mani? Troppo tardi. Napoli si coccola il suo campione: 8 reti stagionali, 4 in Champions League: ci ha preso quasi gusto.

I migliori - Dries Mertens 7.5

Champions League, Mertens del Napoli
Champions League, alta grande prova di Mertens

C'è sempre: un assist e un gol. Primo tempo difficile per lui come per i suoi compagni di reparto. Poi accende la lampadina: passaggio perfetto per Zielinski che vale il 2-0. Poco dopo cala il tris per la sua personale 13esima rete stagionale. Impossibile lasciarlo fuori. È il fenomeno di questo Napoli, l'uomo che ti fa sognare.

I migliori - Zielinski 6.5

Champions League, Zielinski contro Fred
Champions League, non benissimo Zielinski: ha sofferto a centrocampo

Da uno come lui ci si aspetta sempre tanto. Una giocata, un assist, un tiro da fuori. Non sembra serata per l’ex Empoli: spaesato nel primo tempo, tanti errori sugli appoggi. Nella ripresa ha sui piedi il pallone del 2-0. Porta vuota, pallone altissimo. Si riscatta poco dopo: l'assist di Mertens è un confetto, il polacco stavolta non sbaglia.

I peggiori - Diawara 5,5

Champions League, Diawara del Napoli
Champions League, Diawara combatte a centrocampo

Male nel primo tempo, cresce leggermente nella ripresa con tutto il Napoli. Ma Fred e compagni lo sovrastano sempre. Negli ultimi 5' diventa pure nervoso: è lui ad accendere una piccola mischia minacciando Ferrerya per un fallo su Callejon.

I peggiori - Facundo Ferreyra 5

Champions League, Ferreyra dello Shakhtar
Champions League, Ferreyra combatte contro Albiol
 

Lotta, ma non tocca un pallone. Albiol e Chiriches fanno buona guardia. L'argentino sgomita quanto può, alla fine, un po' frustrato, stende pure Callejon e si becca il giallo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.