Tavecchio in lacrime: "L'eliminazione dell'Italia è colpa di Ventura"

Il presidente della FIGC parla ai microfoni de Le Iene rivelando anche i candidati al ruolo di ct: "Allegri, Conte, Ancelotti, Ranieri: cerchiamo grandi nomi".

Tavecchio parla del nuovo ct dell'Italia

780 condivisioni 66 commenti 4 stelle

di

Share

Carlo Tavecchio parla per la prima volta dopo la clamorosa mancata qualificazione ai Mondiali della Nazionale italiana e lo fa ai microfoni de Le Iene. Dopo il pareggio contro la Svezia di lunedì sera, il numero uno della FIGC aveva incontrato i giornalisti soltanto a margine della riunione avuta dai vertici federali a Roma lo scorso mercoledì.

In quell'occasione il presidente non aveva voluto rispondere alle domande dei cronisti presenti e aveva semplicemente annunciato l'esonero dell'ormai ex ct azzurro Gian Piero Ventura, dichiarando di essere già al lavoro per trovare il suo successore.

Ma Tavecchio è stato intercettato dagli inviati della trasmissione di Italia Uno nella mattinata di sabato e le sue parole sono state chiare: il principale colpevole dell'eliminazione della Nazionale è proprio Ventura e al suo posto arriverà un allenatore di grande spessore internazionale.

Tavecchio e Ventura
Tavecchio con Gian Piero Ventura

Tavecchio: "L'eliminazione è colpa di Ventura. Nomi per il nuovo ct? Ancelotti, Conte, Allegri, Mancini..."

Tavecchio è stato raggiunto dall'inviato de Le Iene Nicolò De Devitiis, che pochi giorni fa aveva intervistato proprio Ventura (prima dell'annuncio del suo esonero) cercando di scoprire se si sarebbe dimesso. Parlando della disfatta degli azzurri, il presidente della FIGC ha puntato il dito proprio sull'ex ct.

La debacle è tecnica, la colpa è della formazione sbagliata e quindi di Ventura, però l'allenatore l'ho scelto io. Ma abbiamo giocato male. E poi come si fa a non mettere Insigne? Ne avevo parlato con lo staff ma non con il tecnico.

Incalzato, Tavecchio non ha nascosto di essere particolarmente provato dal fallimento della Nazionale, rivelando con le lacrime agli occhi che quanto accaduto gli ha persino tolto il sonno.

Sono un po' stressato, non dormo più. Sono quattro giorni ormai che non riesco a farlo.

A margine dell'intervista (che deve essere ancora trasmessa integralmente) Tavecchio ha voluto anche parlare della rosa di candidati a prendere il posto di Ventura sulla panchina dell'Italia e, almeno in questo senso, il numero uno del calcio italiano si è detto ottimista perché sulle tracce di profili importanti.

Per il futuro noi cerchiamo il meglio. Certi nomi hanno impegni contrattuali fino a giugno, a quel punto vedremo chi sarà libero. I candidati? Ancelotti, Conte, Allegri, Ranieri, Mancini: questi sono i papabili.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.