Serie A, Sarri difende Ventura: "Lo hanno scannato, così non va bene"

Cresce ancor di più l'amarezza per l'eliminazione dell'Italia dopo il gol di ieri di Lorenzo Insigne. Sarri però difende l'ex ct Gian Piero Ventura.

Insigne è ancora decisivo in Serie A. Sarri però difende il ct Ventura

767 condivisioni 8 commenti

di

Share

Alzi la mano chi non ha pensato a Italia-Svezia vedendo la prestazione di Lorenzo Insigne nella partita vinta 2-1 dal Napoli contro il Milan nell’anticipo della 13esima giornata di  Serie A. Un gol, un palo preso e tante idee e giocate che hanno messo in difficoltà la retroguardia rossonera. Dai, pensare a quei 90 minuti in panchina con gli svedesi è normale.

Probabilmente qualche pensiero sarà passato per la testa anche a Gian Piero Ventura. Chissà, forse anche qualche dubbio o qualche rimpianto. Ormai però è tardi per rimediare. L’Italia in Russia non ci andrà, Ventura è stato esonerato e il calcio italiano si prepara (si spera…) a una rivoluzione. Perché bisogna ripartire, ma possibilmente imboccando una strada più moderna.

Chi Insigne se lo è sempre coccolato è Maurizio Sarri. Con lui il folletto napoletano è definitivamente esploso. Da quando i due lavorano insieme Lorenzo in Serie A ha segnato 34 gol in due campionati e mezzo. Nei precedenti tre era arrivato a un totale di 10. Nonostante questo però il tecnico napoletano non vuole infierire su Ventura, anzi, ne prende le difese.

Vota anche tu!

Basta prendere un grande tecnico al posto di Ventura per far ripartire il nostro calcio?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Serie A, Sarri difende Ventura

Sarri, al termine della partita vinta contro il Milan, ha voluto dire la sua sulle polemiche che hanno travolto Ventura, secondo lui in taluni casi sono state esagerate.

Io Insigne lo farei giocare sempre, ma un allenatore è la sintesi delle esperienze accumulate. Ventura gioca da sempre con due attaccanti, si sapeva anche prima. La Nazionale non è arrivata in Russia per colpa di molti fattori, invece è stato scannato un allenatore e questo non mi piace. Quando arriva una sconfitta, la colpa va suddivisa in tutte le componenti e invece è stato incolpato solo lui. Non ho sentito nessuno difenderlo, neanche l'Associazione degli Allenatori e questo mi dispiace. 

Ha le idee particolarmente chiare Sarri, eppure non lascerebbe il Napoli per allenare la Nazionale: 

Io ct? È più facile che faccia il politico. Mi piace allenare i giocatori che ho a disposizione in questo momento. 

Al termine della partita di Serie A con il Milan ha parlato anche Insigne, che la gara l’ha decisa. Gli è stato inevitabilmente chiesto anche di Ventura, ma lui ha risposto buttando acqua sul fuoco, come già aveva fatto in settimana:

A me è dispiaciuto di più non andare al Mondiale che non aver giocato. Io spero che il prossimo commissario tecnico ci insegni tanto quanto ci ha insegnato Ventura: è vero, non siamo arrivati ai Mondiali, ma noi giocatori dobbiamo ringraziarlo perché si è impegnato al massimo e fino alla fine. Dispiace molto, ma ora devo pensare al Napoli.

Alzi la mano chi non ha pensato a Italia-Svezia vedendo la prestazione di Insigne ieri sera. Probabilmente ci hanno pensato anche loro: Lorenzo e Gian Piero…

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.