FIFA 18, ecco il modo per segnare direttamente su calcio d'inizio

Alcuni videogiocatori hanno svelato un metodo per beffare l'IA degli avversari e andare facilmente in rete subito dopo il fischio d'inizio.

2k condivisioni 249 commenti

di

Share

Uno dei problemi atavici dei videogiochi sportivi è la gestione dell'intelligenza artificiale dei giocatori, specialmente per quelli che escono annualmente e che quindi hanno poco tempo per riuscire a lavorare su queste imperfezioni.

Ovviamente FIFA 18 non fa eccezione: il titolo del franchise di EA Sports viene pubblicato ogni settembre, ma subito dopo la sua uscita la casa produttrice è sempre costretta a rilasciare una patch per riuscire a smussare questo tipo di problemi.

Quest'anno i videogiocatori non hanno perdonato a FIFA 18 gli errori fatti sui portieri, che fra la pubblicazione originale e quella della patch, sono passati dall'essere pessimi al diventare praticamente imbattibili. Ora invece, alcuni gamer hanno scoperto un semplice modo per beffare l'IA degli avversari e segnare direttamente dal calcio d'inizio.

FIFA 18, svelato il modo per segnare direttamente da calcio d'inizio

Questo problema non è un glitch nel senso stretto del termine, quanto una strategia del giocatore per sfruttare la precisione nei passaggi, particolarmente elevata in FIFA 18, e i movimenti standard della propria squadra e di quella avversaria al momento del calcio d'inizio.

Subito dopo aver battuto (questa è la prima edizione in cui si fa con un giocatore solo sul dischetto del centrocampo), si passa la palla al difensore esterno per poi farla filtrare sull'ala che scatterà automaticamente sulla fascia. A quel punto, basterà crossare dal lato dell'area di rigore per trovare il proprio centravanti che non sarà marcato e potrà facilmente depositare in rete.

La strategia appena descritta viene usata sempre più spesso negli incontri online, tendenza che rende molte partite decisamente frustranti. Il problema è stato già segnalato a EA Sports che probabilmente per correggerlo dovrà produrre una nuova patch: sarebbe la quinta rilasciata dopo meno di due mesi dall'uscita del titolo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.