Hoffenheim-Eintracht Francoforte 1-1: Uth raggiunge Boateng nel finale

Vantaggio ospite con l'ex Milan al 13'. L'Hoffenheim preme e all'ultimo trova il pareggio con l'ex attaccante dell'Heerenveen.

528 condivisioni 1 commento

di

Share

Grazie alla rete di Uth, arrivata al 91', l'Hoffenheim evita la seconda sconfitta casalinga. Può sorridere Julian Nagelsmann, che conquista un punto in una gara difficile, contro un Eintracht Francoforte giunto al sesto risultato utile consecutivo.

Bella prestazione da parte dei rossoneri, il cui rendimento esterno in Bundesliga (12 punti in sette partite) è inferiore solo a quello del Bayern Monaco. Wagner e compagni, invece, raggiungono il Borussia Dortmund e lo Schalke al terzo posto, anche se i “minatori” hanno una gara in meno.

Nella prossima giornata, l'Hoffenheim sarà impegnato contro l'Amburgo; l'Eintracht Francoforte, invece, ospiterà il Bayer Leverkusen alla Commerzbank-Arena.

Il racconto di Hoffenheim v Eintracht Francoforte

BoatengCopyright GettyImages
Kevin-Prince Boateng

Nonostante le assenze di Hubner, Kaderabek e Bicakcic, Nagelsmann opta per un mini turnover in vista della gara di giovedì contro il Braga in Europa League. Nell'undici schierato dal giovane tecnico trovano dunque posto Akpoguma, Posch, Grillitsch e Rupp, mentre la coppia d'attacco è formata da Uth e Wagner, con Kramaric seduto in panchina come Nordtveidt e Amiri. Nell'Eintracht Francoforte, Kovac conferma il 3-4-1-2 delle ultime settimane, con Boateng in mediana assieme a Stendera, sostituto, quest'ultimo, di un altra vecchia conoscenza della nostra Serie A, l'ex Napoli Jonathan De Guzman, attualmente ai box per un infortunio.

Nei minuti iniziali è l'Hoffenheim a giocare meglio, rendendosi pericoloso prima con Uth (colpo di testa a lato) e poi con Wagner (tiro parato da Hradecky). Ma al primo tentativo concesso dalla difesa dei padroni di casa, l'Eintracht va in vantaggio con Kevin-Prince Boateng, che da fuori area scarica una conclusione direttamente sotto la traversa, realizzando il secondo gol in Bundesliga dopo quello al Borussia Moenchengladbach.

Alla mezz'ora Stendera impegna Baumann, ma l'occasione più grossa ce l'ha Wagner, che al 41' colpisce il palo sfiorando il terzo centro nelle ultime due partite.

Secondo tempo: gioia finale di Uth

UthCopyright GettyImages
Mark Uth

Al 56' Hradecky è bravo a respingere il destro di Geiger. Nagelsmann vuole evitare il secondo ko casalingo e inserisce Gnabry e Kramaric al posto di Rupp e Wagner. Prestazione opaca, quella del numero 14 biancoblu, forse distratto dagli apprezzamenti di Heynckes.

Demirbay si fa vedere due volte nel giro di sessanta secondi, ma Hradecy è attento. L'ex Fiorentina Rebic sfiora il raddoppio calciando alto in seguito a un contropiede e allora è Amiri, subentrato a Geiger, ad andare vicino al pareggio, trovando la bella risposta di Hradecky. Ma al 91' Gnabry salta un uomo sulla sinistra e mette in mezzo per Uth, che all'interno dell'area piccola non può sbagliare, siglando la sesta rete in Bundesliga.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.