Calciomercato, il Borussia Dortmund rompe con Aubameyang. Andrà via?

Rottura totale fra il Borussia Dortmund e Pierre-Emerick Aubameyang. L'attaccante africano, sospeso ieri, potrebbe essere ceduto già a gennaio.

397 condivisioni 3 commenti

di

Share

Un problema, e non è di poco conto. Pierre-Emerick Aubameyang è stato messo fuori rosa dal Borussia Dortmund. Non ci sarà questa sera nella partita di Bundesliga che i gialloneri giocheranno contro lo Stoccarda. Non sarà una sfida facile, perché la squadra di Bosz, che ha conquistato appena un punto nelle ultime 4 giornate, andrà sul campo di un club che in casa ha conquistato 13 punti su 15 disponibili.

Per questo la decisione di sospendere Aubameyang è sorprendente. Anche se l’attaccante gabonese è a secco di gol da 476 minuti. La rottura è totale, perché questa volta il milanista non ha accettato la decisione del club di metterlo fuori rosa. E lo ha fatto sapere pubblicamente, parlando con la Bild. Le ripercussioni possono essere pesanti, anche sul calciomercato.

Già un anno fa il Borussia Dortmund aveva deciso di sospendere Aubameyang. All’epoca sulla panchina giallonera c’era Thomas Tuchel. Pierre-Emerick era partito per Milano per partecipare a un party senza avere l’ok del club. Venne sospeso per la gara di Champions League, tornò con l’Amburgo e fece quattro gol.

Calciomercato Borussia Dortmund, rottura con Aubameyang

Questa volta però la situazione è diversa. Molto più delicata. Perché per tutto il calciomercato estivo Aubameyang ha ammesso di desiderare di cambiare squadra. Su di lui c’era anche il Milan, ma alla fine è saltato tutto. La situazione oggi è ancor più complicata perché questa volta l’africano non ammette l’errore. E pensa che la reazione del club sia stata esagerata.

Vota anche tu!

Il Milan dovrebbe tornare alla carica per Aubameyang già a gennaio?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Aubameyang nell’ultima settimana si è presentato due volte in ritardo. La prima domenica, l’ultima ieri. È arrivato al centro sportivo del Borussia Dortmund alle 14:20, ma l’allenamento cominciava alle 14. Lui però era convinto che l’appuntamento fosse per le 14:30. Per questo si è sfogato con la Bild:

Nella passata stagione ho sbagliato perché non ho rispettato le regole e la sanzione era giustificata, ma questa volta no. Sono arrivato tardi per un fraintendimento.

Aubameyang si sarebbe inoltre lamentato per il comportamento dei compagni che avrebbe evidenziato i suoi continui ritardi. Proprio per questo la rottura col Borussia Dortmund appare totale. Perché non è solo con il club, ma anche con gli altri giocatori. È un problema, e non di poco conto. E potrebbe risolversi col calciomercato. Estivo, ma forse già quello invernale.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.