Ventura, la FIGC e lo stipendio: ecco quanto prenderà dopo l'esonero

L'idea della buonuscita non ha funzionato, l'ex ct vuole la restante paga da qui fino a luglio. La Federazione opta per le rate mensili e rifiuta il pagamento in un'unica soluzione.

594 condivisioni 84 commenti

di

Share

Gian Piero Ventura è stato esonerato, il finale era scontato. Termina così l’avventura del ct dell’Italia dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. Le polemiche però non si placano. Ovvio, in prima pagina si parla della sconfitta di tutto il movimento del calcio italiano. Ma anche dell’atteggiamento dell’allenatore nei confronti di una nazione che si aspettava più dignità.

Niente dimissioni. È servito un vertice FIGC durato un’ora e mezza per mandarlo via e partorire l'esonero. Il motivo dei piedi puntati dell’ex ct? I Soldi. La riunione capitanata da Tavecchio è servita soprattutto a trattare la liquidazione.

Ventura verrà pagato come da contratto. Gli spetteranno i restanti mesi di stipendio da qui fino a luglio. Si archivia così una delle pagine più brutte della storia del calcio azzurro.

Ventura con Tavecchio
Ventura, il giorno dell'investitura con Tavecchio

Ventura, a te i soldi

Caso risolto, Ventura sarà pagato dalla Federazione per i restanti mesi fino a luglio 2018. Il rinnovo automatico fino al 2020 non è scattato: niente Mondiale, niente prolungamento. I soldi però sono soldi e l’ex ct non ha voluto rinunciare ad una parte dello stipendio nonostante la figuraccia. La FIGC lo pagherà mensilmente. Otto rate da 110mila al mese fanno 880mila euro. Ecco quanto costa in termini economici all’Italia non volare in Russia per la Coppa del Mondo. La soluzione della buonuscita caldeggiata in Federazione non ha funzionato. 

Fine di una storia. La situazione ora rimane sempre nelle mani di Carlo Tavecchio che non si è dimesso. Lunedì, nel nome di San Carlo Ancelotti, il presidente chiederà la fiducia al consiglio. Sarà il 20 novembre del 2017: la data zero del calcio italiano. O quasi.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.