Liga, Real Madrid: tensione tra Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos

I principali quotidiani spagnoli parlando di un rapporto deteriorato tra il capitano del Real e il portoghese: colpa delle dichiarazioni di CR7 e della risposta piccata dello spagnolo.

1k condivisioni 17 commenti

di

Share

Nervi tesi in casa Real Madrid. È iniziato tutto a Wembley, in seguito alla brutta sconfitta contro il Tottenham in Champions League. A fine partita Cristiano Ronaldo si è fermato a parlare con i giornalisti: il portoghese ha puntato il dito contro la rosa, lamentandosi delle partenze di Pepe, James Rodriguez e Morata. Squadra indebolita, questo il motivo delle cadute dei blancos fino a questo momento.

Parole che non hanno fatto piacere al capitano Sergio Ramos. Lo spagnolo, dal ritiro della Nazionale, ha replicato in modo piccato alla critica mossa da CR7. Secondo l'ex Siviglia la colpa del rendimento altalenante è da imputare ai tanti infortuni (vedi Carvajal e Bale), visto che ad agosto - con la squadra titolare - il Real ha messo in bacheca altri due trofei (Supercoppa Europea e di Spagna).

Stanto a quanto riportato dai media spagnoli, le dichiarazioni di Ramos non sono andate già a Cristiano Ronaldo, il cui rapporto con il capitano non sta attraversando un buon periodo. A questo va aggiunta la stima per Neymar. Il fatto che il difensore del Real Madrid abbia strizzato l'occhio al campione brasiliano non ha fatto altro che gettare sale su una ferita già aperta.

Vota anche tu!

Chi è più importante per il Real Madrid?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Cristiano Ronaldo vs Sergio Ramos, tensione tra leader

Un problema che risale ad agosto. Cristiano Ronaldo ha sofferto terribilmente la partenza di Pepe e Coentrao, due grandi amici e compagni di squadra. Stesso discorso per James Rodriguez: nonostante lo scarso impiego del colombiano, i due avevano un rapporto che andava oltre il terreno di gioco. Allo stesso tempo il portoghese ha visto crescere enormemente l'influenza di Sergio Ramos all'interno dello spogliatoio del Real Madrid. L'ascendente del capitano sui giovani spagnoli (Nacho, Carvajal, Asensio, Isco e Ceballos) è molto forte. 

Dopo l'amichevole di martedì scorso tra Russia e Spagna (terminata 3-3), le parole di Ramos (autore di una doppietta) non hanno aiutato a rasserenare il clima. Alla domanda su una possibile partenza di Cristiano Ronaldo a fine stagione, il difensore spagnolo ha risposto con tono disinteressato:

Non so, chiedetelo a lui. Queste cose mi sfuggono.

Discorso archiviato in meno di dieci parole. Non certo un buon segnale, con le due parti che rimangono distanti. 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.