Roma: al via la partnership con Uber, ma i tassisti si ribellano

L'accordo con i giallorossi scatenano le ire dei tassisti che ora minacciano una manifestazione in coincidenza con il derby di sabato.

I loghi della Roma e di Uber

282 condivisioni 22 commenti

di

Share

Polemiche in casa Roma. La società giallorossa è finita al centro di un turbinio di critiche mosse dalla categoria dei tassisti, a causa della recente partnership tra il club e la nota azienda di trasporto automobilistico privato Uber. L'accordo si sviluppa in maniera abbastanza semplice, e prevede una scontistica del 20% in occasione delle corse che partono o giungono allo Stadio Olimpico in occasione delle partite. Uno smacco per i tassisti, da mesi in subbuglio proprio a causa della concorrenza del colosso statunitense, giudicato dalla categoria un competitor sleale a causa delle tariffe assai ridotte rispetto a quelle dei normali taxi.

L'indignazione dei tassisti è salita per tutta la giornata, e le linee delle radio capitoline sono state letteralmente intasate dagli autisti inferociti per la stipula dell'accordo - la cui validità si protrarrà in più attività durante l'arco dell'intera stagione -. La vicenda si è ingigantita a tal punto che la categoria ha già minacciato una manifestazione atta a boicottare la partnership tra Roma e Uber, che potrebbe tenersi in concomitanza con il derby stracittadino di sabato alle ore 18.

Eppure la società giallorossa ha tenuto a precisare come l'accordo con Uber non abbia affatto vincoli di esclusività: i rappresentanti del club hanno specificato all'Ansa come vi sia la possibilità di arrivare ad ulteriori collaborazioni che possano convivere con quella già stipulata con l'azienda made in USA.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.