Playoff Mondiali, Italia ko: le reazioni della stampa internazionale

Ecco le prime pagine dei quotidiani esteri all'indomani dell'eliminazione per mano della Svezia.

24 condivisioni 20 commenti 5 stelle

di

Share

Che Mondiale sarà senza Italia? La domanda non riguarda esclusivamente i tifosi azzurri: era da 60 anni infatti che la Nazionale partecipava alla fase finale della coppa del mondo, dal 1962 al 2014 (14 edizioni consecutive). Solo in altre due occasioni il Tricolore non ha sventolato durante la manifestazione calcistica per eccellenza: nel 1930, prima edizione dei Mondiali, e nel 1958.

Una novità che lascia interdetti tutti gli appassionati di sport. Nonostante le difficoltà palesate negli ultimi mesi dalla squadra guidata da Ventura, nessuno osava pensare che l'Italia avrebbe perso i playoff Mondiali contro la Svezia. Invece è bastato un tiro deviato nella partita d'andata a far sprofondare nel baratro il movimento calcistico del nostro Paese.

Le lacrime di Buffon, la rabbia di De Rossi, la rassegnazione di Barzagli. Una serata davvero troppo amara per l'Italia. Un epilogo inaspettato che ha lasciato il segno anche all'estero: le prime pagine dei quotidiani internazionali, sportivi e non, hanno sottolineato l'eliminazione della Nazionale nei playoff Mondiali da parte della Svezia. E c'era da aspettarselo.

Italia eliminata, la reazione della stampa

C'è chi esulta e chi invece ancora non ci crede. La stampa internazionale ha appreso con stupore la debacle dell'Italia nei playoff Mondiali. L'Equipe e A Bola salutano la Nazionale: "Ciao Italia", "Arrivederci". Mentre Olé la prende più sul personale: "Siamo fuori". I giornali spagnoli invece si chiedono come sarà un Mondiale senza azzurri.

Oltremanica puntano la lente sul toccante, drammatico, addio di Buffon alla Nazionale, che lascia nel peggiore dei modi. Alle lacrime di Gigi fa da contraltare la gioia degli svedesi: "Miracolo a Milano". La citazione del capolavoro di Vittorio De Sica fa davvero male. Oggi ancor di più.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.