Italia, Insigne: "Ho accettato le scelte di Ventura. Chiediamo scusa"

L'attaccante del Napoli è stato intercettato da Sky Sport di ritorno nel capoluogo campano: "Ci abbiamo messo l'anima, chiediamo scusa all'Italia. Ci rifaremo".

Insigne

41 condivisioni 11 commenti 0 stelle

Share

Scuro in volto, sguardo basso, senza alcuna voglia di sorridere. Lorenzo Insigne torna a Napoli e l'umore non può che essere nerissimo. Nel doppio confronto con la Svezia ha giocato appena 14 minuti, il ct Ventura gli ha preferito Immobile, Belotti, Gabbiadini, El Shaarawy e Bernardeschi. 

Ci dispiace non andare ai Mondiali - dichiara Insigne ai microfoni di Sky Sport -, fino all'ultimo abbiamo dato l'anima. Chiediamo scusa all'Italia, la prossima volta ci rifaremo. Ci abbiamo messo l'anima fino alla fine, ci rifaremo la prossima volta.

Nessuna polemica sullo scarso impiego: 

Ho sempre accettato le scelte del mister, non ho alcun rimpianto. Contro la Svezia era una sfida da vincere a ogni costo, il ct ha fatto delle scelte che credeva giuste e io le ho accettate. Peccato sia andata male, il Mondiale è sempre una bella competizione. 

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

Per giocare il primo Mondiale, Insigne dovrà aspettare fino al 2022 quando la kermesse iridata sarà ospitata dal Qatar. Dove non ci saranno sicuramente i senatori Buffon, De Rossi, Chiellini e Barzagli, che hanno detto addio alla Nazionale dopo la disfatta di San Siro. Un'era è finita, ora tocca a Insigne raccogliere il testimone: 

Io sono a disposizione. Se mi sarà dato questo compito, spero di essere all'altezza per portare l'Italia in alto.

Magri dopo aver trionfato con il Napoli:

Faremo di tutto per festeggiare lo Scudetto con il Napoli.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.