WRC, Rally di Australia: al tirar delle somme...

Il campionato mondiale di rally è arrivato all'ultimo appuntamento della stagione.

0 condivisioni 0 commenti

di

Share

Siamo arrivati all'ultima gara del 2017 della stagione WRC. Anche se il campionato, come ben sappiamo, è già stato assegnato in Galles, dove Ogier si è confermato campione del mondo per la quinta volta consecutiva e alla M-Sport è andato il titolo costruttori.

La gara australiana è famosa per avere un fondo parecchio ghiaioso, sarà quindi molto difficile vincere per i piloti che partiranno nelle prime 3-4 posizioni. Attenzione alla prova denominata "Nambucca", la più lunga della gara con i suoi 48.89 km: chi vorrà concludere sul primo gradino del podio, sarà obbligato a fare qui la differenza.

Ma tutte le prove speciali australiane sono mediamente veloci e strette – come abbiamo visto durante gli anni - ed è facile cadere in errore. Chissà se in Australia il pentacampione iridato sarà in condizione di sciogliere i dubbi sul proprio futuro. Che farà Ogier? Resterà in M-Sport? Deciderà di lasciare e dedicarsi alla famiglia? Si farà allettare da qualche sirena dell’ultima ora? Non ci resta che aspettare ancora qualche giorno per avere risposta. Intanto prepariamoci a seguire il via della gara e a gustarci l'ultimo appuntamento del più bel campionato del mondo degli ultimi 10 anni. Il Nuovo Galles del Sud è già qui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.