Serie A, aria di derby: le probabili formazioni di Roma-Lazio

Sabato pomeriggio (ore 18) andrà in scena il derby della Capitale: Di Francesco spera nel recupero lampo di Nainggolan, mentre Inzaghi è furioso con la federazione serba.

13 condivisioni 4 commenti 5 stelle

di

Share

A Roma non si parla d'altro. Nella settimana che introduce il derby euforia e tensione si mischiano in un sentimento controverso. Da una parte e dall'altra c'è la consapevolezza di aver a disposizione un solo risultato: la vittoria. Tra le vie della città e nei bar c'è chi si sostituisce ai due allenatori, improvvisando le probabili formazioni che vedremo in campo nel weekend.

Nonostante sia alla sua prima stracittadina da tecnico, Di Francesco conosce benissimo l'atmosfera che si respira a Roma nei giorni che precedono la partita. Discorso simile per Inzaghi, che però ha già giocato e battuto i giallorossi anche in panchina, sia in Serie A che in Coppa Italia.

Sarà un derby che andrà oltre l'orgoglio cittadino. Roma e Lazio si stanno giocando le prime posizioni in classifica: entrambe hanno una partita in meno rispetto a Napoli, Juventus e Inter. Ecco perché il match di sabato pomeriggio (inizio ore 18:00) avrà un valore doppio. Anche dal punto di vista delle presenze si va verso un Olimpico carico di entusiasmo: più di 50mila persone nella partita che darà il via alla tredicesima giornata di Serie A.

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Lazio

Poche novità rispetto alle squadre ammirate in questo avvio di stagione. Entrambi gli allenatori punteranno sui giocatori più in forma. Tanti i duelli da mettere sotto la lente di ingrandimento, a cominciare da quello tra El Shaarawy e Luis Alberto: il Faraone ha dimostrato di essere il calciatore più ispirato dei giallorossi in questo periodo. Dall'altra parte il fantasista biancoceleste è galvanizzato dall'esordio con la nazionale spagnola. Ma sarà soprattutto una sfida tra bomber, Dzeko da una parte e Immobile dall'altra: il capocannoniere dello scorsa Serie A contro quello del campionato in corso. Di seguito le probabili formazioni di Roma-Lazio.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Strootman; Perotti, Dzeko, El Shaarawy. All.: Di Francesco.

LAZIO (3-5-1-1)Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. All.: Inzaghi.

Vota anche tu!

Chi vincerà il derby tra Roma e Lazio?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Qui Roma: Nainggolan tenta il recupero record

Non si guarisce in 8 giorni da una lesione muscolare. Ma Nainggolan ce la sta mettendo tutta: il centrocampista belga, partito la settimana scorsa per rispondere alla chiamata del Belgio, è tornato a Trigoria per tentare un recupero record. Medici e fisioterapisti stanno lavorando senza sosta da sabato scorso per cercare di rimetterlo in piedi. In caso di forfait, molto più di un'eventualità, toccherà a Lorenzo Pellegrini prendere il posto di Nainggolan in mezzo al campo.

Radja Nainggolan

Buone notizie invece per quanto riguarda la difesa: Di Francesco ritrova sia Manolas (la sua Grecia è stata eliminata nei playoff Mondiali) che Kolarov, svincolatosi in anticipo dagli impegni con la Serbia. Restano ancora in dubbio sia Bruno Peres che Schick. Entrambi dovrebbero accomondarsi in panchina sabato per il derby, restando fuori dalle probabili formazioni.

Qui Lazio: la Serbia si tiene Milinkovic-Savic

Due pesi e due misure. Questa l'accusa in casa Lazio dopo la decisione del ct della Serbia Krstajic di rispedire a Roma Kolarov e di trattenere Milinkovic per l'amichevole con la Corea del Sud (73' e un assit per Ljajic): scelta ritenuta discutibile dalla società biancoceleste, aggravata dal fatto che il centrocampista della Lazio ha giocato tutti e 90 i minuti contro la Cina, mentre il terzino è rimasto comodamente seduto in panchina.

Sergej Milinkovic

Inzaghi non ha affatto gradito - per usare un eufemismo - il diverso trattamento riservato dalla federazione serba. Milinkovic tornerà a Roma giovedì, ad appena 48 ore dal derby. La rifinitura della vigilia sarà fondamentale per capire le condizioni del centrocampista, che farà di tutto per essere protagonista contro la Roma. Notizie positive su Strakosha, che aveva abbandonato il ritiro dell'Albania per un affaticamento muscolare: il portiere già si allena a pieno regime. Si attendono gli azzurri Parolo e Immobile, usciti stremati da San Siro. Inzaghi li riabbraccerà nella giornata di domani. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.