Mondiali, le 29 squadre già qualificate per Russia 2018

Ancora un posto da assegnare in Europa, poi le sfide decisive in Perù-Nuova Zelanda e Australia-Honduras: il 1° dicembre il sorteggio della fase finale.

Mondiali di Russia 2018, già 28 le squadre qualificate

20 condivisioni 6 commenti 0 stelle

di

Share

Ancora tre nomi, poi la griglia delle Nazionali dirette in Russia nella prossima estate sarà al completo. Dopo il playoff tra Italia e Svezia, che ha premiato i secondi, l'ultimo posto europeo sarà in palio domani sera tra Irlanda e Danimarca, avversarie a Dublino per la partita di ritorno dopo lo 0-0 di Copenhagen. 

Nel Vecchio Continente hanno già strappato la qualificazione i padroni di casa della Russia, ai quali sommare i detentori del titolo della Germania, Belgio, Inghilterra, Francia, Islanda, Polonia, Portogallo, Serbia e Spagna, che hanno vinto i rispettivi gironi di qualificazione. Un lotto al quale si sono aggiunte da poche ore Croazia e Svizzera, che hanno superato nel playoff rispettivamente Grecia e Irlanda del Nord. 12 posti assegnati su 14.

Le altre due piazze? Sono riservate alle vincitrici di altrettanti incroci intercontinentali. Mercoledì, alle 10 italiane, le 20 locali, all'ANZ Stadium di Sidney l'Australia sfiderà l'Honduras nella gara di ritorno del playoff. I Socceroos, vincitori dello spareggio tra terze con la Siria, partono dallo 0-0 dell'andata e saranno forti del fattore campo. L'ultima qualificata sarà nota nella notte italiana tra mercoledì 15 e giovedì 16 novembre: alle 3.15, quando a Lima, in Perù, saranno le 21.15, i padroni di casa sfideranno la Nuova Zelanda nella sfida di ritorno tra la quinta classificata del girone sudamericano, piazza soffiata al Cile in extremis, e gli All Blacks, che hanno battuto le Isole Salomone accedendo ai playoff nel raggruppamento oceanico. Il Perù manca ai Mondiali dal 1982, mentre la Nuova Zelanda vi ha preso parte appena due volte. Si parte anche in questo caso da un pareggio a reti bianche nella partita di andata.

Mondiali 2018, 28 squadre già qualificate: la griglia

Ai 12 posti già assegnati per l'Europa, vanno sommati altri 16 pass. Cinque riguardano l'Africa, dove a Nigeria, Egitto e Senegal si sono aggiunte Marocco e Tunisia. Per Benatia e compagni si tratta di un ritorno ai Mondiali a 20 anni dall'ultima partecipazione. Quattro le qualificate in Sud America, con Brasile, Argentina, Uruguay e Colombia già certe della propria presenza in Russia. Per le qualificazioni asiatiche, Iran e Giappone prenderanno parte alla competizione insieme alle seconde classificate, Corea del Sud e Arabia Saudita, mentre nell'area CONCACAF sono già accreditate per i Mondiali 2018 in tre: Messico, Costa Rica e Panama, nazione alla sua prima volta in una Coppa del Mondo di calcio.

Mondiali 2018, Svizzera batte Irlanda del Nord e si qualifica
Mondiali 2018, la festa della Svizzera: Irlanda del Nord battuta e playoff vinto

Europa, in 12 certe del pass

  • Belgio
  • Croazia
  • Francia
  • Germania (detentori del titolo)
  • Inghilterra
  • Islanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Russia (nazione ospitante)
  • Serbia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera

Il quintetto targato Africa

  • Egitto
  • Marocco
  • Nigeria
  • Senegal
  • Tunisia

Sud America, un poker già in Russia

  • Argentina
  • Brasile 
  • Colombia
  • Uruguay

Asia, due gironi per quattro qualificate

  • Arabia Saudita
  • Corea del Sud
  • Iran
  • Giappone

CONCACAF, l'esordio di Panama

  • Costa Rica
  • Messico
  • Panama

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.