Playoff Mondiali 2018: Italia-Svezia, le probabili formazioni

Dubbio modulo per Ventura: possibile il passaggio al 3-4-3 con Insigne, non da escludere l'ipotesi 4-2-4. Gagliardini sostituirà lo squalificato Verratti.

Playoff Mondiali: Italia Svezia, le formazioni

2 condivisioni 40 commenti 5 stelle

di

Share

Quella di domani sera contro la Svezia è sicuramente la partita più importante della carriera di Gian Piero Ventura: se l'attuale ct della Nazionale non riuscisse a portare l'Italia al Mondiale di Russia 2018, un suo addio dalla panchina degli azzurri sarebbe praticamente certo.

Per questo motivo, l'ex allenatore del Torino sta lavorando per trovare le scelte migliori possibili per le probabili formazioni della sfida di San Siro. La brutta prestazione di venerdì sera ha infatti convinto il tecnico a fare dei cambiamenti per quanto riguarda l'undici titolare, sia negli uomini che nello schieramento.

Il dubbio più grande sembra essere quello del modulo con cui mettere in campo la sua Italia: il 3-5-2 dell'andata non ha convinto, anche per via della difficoltà di Immobile e Belotti nel insieme. Per questo motivo, se si volesse confermare il terzetto in difesa si potrebbe passare ad un 3-4-3 con l'inserimento di Insigne nel tridente. Ma non va scartata l'ipotesi 4-2-4.

Ventura in Svezia
Dubbio modulo per il ct Ventura

Playoff Mondiale: le probabili formazioni di Italia-Svezia, dubbio modulo per Ventura

Le uniche certezze per Ventura sulle probabili formazioni di domani sera sembrano essere Buffon, Bonucci e Chiellini. I tre pilastri della retroguardia azzurra dovrebbero scendere in campo (il centrale del Milan lo farà con una maschera per una microfrattura al naso) a prescindere dal modulo scelto: se il ct scegliesse il 3-4-3, Barzagli sarebbe il terzo di difesa, mentre sulle fasce ci sarebbero ancora Candreva e Darmian. Al centro, Gagliardini sostituirà lo squalificato Verratti, accanto a lui c'è il ballottaggio fra De Rossi e Parolo, con il laziale in vantaggio.

Il tridente d'attacco dovrebbe essere composto da Insigne, Immobile ed El Shaarawy, ma Candreva potrebbe anche farne parte nel caso in cui Zappacosta fosse schierato dal suo ex allenatore al Torino come esterno nel centrocampo a 4.

Zappacosta con l'Italia
Zappacosta potrebbe partire titolare

Proprio il difensore del Chelsea sarebbe la scelta di Ventura nel ruolo di terzino destro se si giocasse con il 4-2-4. Difficilmente Barzagli potrebbe giocare in quel ruolo con un modulo così dispendioso, per questo l'ex granata sarebbe il prescelto per agire sulla fascia. Il quartetto d'attacco sarebbe formato da Candreva e Insigne larghi, con al centro Immobile e uno fra Gabbiadini, Eder e Belotti.

Se i dubbi di Ventura sulle probabili formazioni non si fermano qui (il ct starebbe anche pensando al possibile impiego di Jorginho in mediana), il tecnico della Svezia Andersson ha molte più certezze: a giocare lunedì saranno gli stessi undici della vittoria di Stoccolma, con l'eccezione del rientrante Lustig che ha scontato la squalifica e prenderà il posto di Krafth. Da monitorare anche le condizioni di Ekdal, uscito malconcio venerdì sera.

Italia (3-4-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Parolo, Gagliardini, Darmian; Candreva, Immobile, Insigne.

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Larsson, Ekdal, Johansson, Forsberg; Berg, Toivonen.

Vota anche tu!

Quale formazione schierereste per Italia-Svezia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.