MotoGP, Marquez è campione del mondo: Marc 6 nella storia!

Il pilota spagnolo arriva terzo e conquista il sesto titolo a Valencia: Marc rischia di cadere, un giro dopo scivola Dovizioso. Vince Pedrosa davanti a Zarco.

Marc Marquez

38 condivisioni 15 commenti 5 stelle

di

Share

Nessuna sorpresa a Valencia, Marc Marquez è campione del mondo per la sesta volta in carriera. Quarto successo in MotoGP, secondo consecutivo dopo la vittoria del 2016. Il pilota spagnolo ha anche rischiato di fare la frittata: a sei giri dalla fine arriva lungo in curva 1 e riesce a battere le leggi della gravità rimanendo in piedi. Poi l'epilogo più triste, con Dovizioso che finisce in terra. Tutti in piedi per Andrea, che non ha mai mollato. Emozionante il rientro al box Ducati: abbracci e applausi per il pilota forlivese. Serviva un miracolo, non è arrivato. Va bene lo stesso.

MotoGP: la cronaca della gara

Trenta giri separano Marquez dalla vittoria del sesto titolo. Partenza perfetta dalla pole per il pilota spagnolo che prende la testa della gara, con Pedrosa che gli guarda le spalle in seconda posizione. Poi Zarco, Iannone e le due Ducati di Lorenzo e Dovizioso, che recupera subito tre posizioni.

Subito aggressivo Zarco - rookie dell'anno - che si butta all'interno di Pedrosa: il francese si prende la seconda posizione senza chiedere permesso e si lancia all'inseguimento di Marquez.

È davvero indiavolato Johann Zarco: dopo essersi sbarazzato di Pedrosa attacca anche Marquez. Il campione del mondo in carica non risponde e lascia passare il pilota del team Tech3.

Zarco guida la gara a Valencia, seguito da Marquez e Pedrosa. Poi le due Ducati, con Dovizioso che rampa sul posteriore di Lorenzo. Più indietro Iannone e Rossi, tra loro la moto di Jack Miller.

Segnalazione dal box della Ducati a Lorenzo per far passare Dovizioso, ma il pilota spagnolo continua a fare la sua gara. La 'mappa 8' non funziona, ne arriva un'altra più eloquente: -1.

A undici giri dalla fine Marquez e Zarco si scambiano le posizione: passa Marc, risponde Johann. Non cambiano le posizioni. Intanto Lorenzo rimane davanti a Dovizioso nonostante le indicazioni del box.

Doppio colpo di scena, succede tutto in due giri. Marquez supera Zarco e per rimanere davanti rischia di finire in terra. Poche curve più tardi cade Jorge Lorenzo, ma ancor più grave è quello che succede un giro dopo. Dovizioso arriva lungo e si stende nella ghiaia alla curva 8.

Vince Pedrosa davanti a Zarco, chiude il podio Marquez. Marc è campione del mondo per la sesta volta. Quarto Rins, poi Rossi e Iannone quinto e sesto.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.