Buffon e il ritiro: "Italia, in caso di eliminazione non cambio idea"

Il capitano alla vigilia della partita di San Siro, che potrebbe coincidere con la sua ultima apparizione in Nazionale: "C'è la tensione giusta per vincere".

15 condivisioni 10 commenti 0 stelle

di

Share

Quando il gioco si fa duro, tocca ai campioni fare la differenza. Gianluigi Buffon, capitano della Nazionale e della Juventus lo sa bene. Oggi ha affiancato in conferenza stampa alla vigilia di Italia-Svezia, partita di ritorno del playoff valevole per l'accesso ai Mondiali 2018, il Ct azzurro Giampiero Ventura. Come spesso accade, il numero 1 non è stato banale nelle sue dichiarazioni.

Contro Berg e compagni, l'Italia è chiamata a evitare un'eliminazione che avrebbe del clamoroso: è infatti dall'edizione 1958 che gli Azzurri non mancano ai Mondiali di calcio. Buffon lo sa e alla pari dei suoi compagni avverte il peso di questa responsabilità: difficile credere che lo sguardo del portiere non vada però anche oltre l'appuntamento di San Siro. Se i piani non dovessero andare come da previsioni in casa Italia, quella di domani potrebbe infatti essere l'ultima partita del portiere in Nazionale.

Mi è capitato tante volte di essere davanti ad un bivio importante nella mia carriera, ma è il destino di ognuno di noi. E’ un bivio importante ma non cambierà le mie decisioni sul futuro.

Prima il collettivo, poi il risultato personale. Uno stile di vita che Buffon sta cercando di trasmettere al gruppo alla pari dei compagni più esperti: è a loro che Ventura si affida per ribaltare la sconfitta per 1-0 maturata venerdì alla Friends Arena di Stoccolma. Dopo il risultato finale in Svezia l'Italia ha infatti un solo risultato a disposizione per poter volare a giugno in Russia.

Mondiali, Buffon su Italia-Svezia: "In caso di eliminazione non cambio idea"

In estate, Buffon aveva ammesso che quella in corso sarebbe probabilmente stata la sua ultima da calciatore. Alla soglia dei 40 anni (che festeggerà a gennaio) e che solo qualcosa di "particolare" avrebbe cambiato i suoi piani. In tanti avevano individuato l'evento nella possibile vittoria della Champions League da parte della Juventus, sfuggita al portiere nelle finali di Manchester 2003, Berlino 2015 e Cardiff 2017. 

Ora la mia situazione non conta nulla, abbinerei solo un risultato personale a uno collettivo molto più importante. C'è la possibilità di ribaltare il risultato e noi culliamo il sogno di ottenere questo obiettivo: è un momento molto importante per noi, per la nazionale e per la storia della nazionale.

Anche con 855 partite di club e 174 in Nazionale sulle spalle, certi appuntamenti si fanno sentire nelle gambe e nella mente di un calciatore. Buffon lo ammette senza mezzi termini:

Sono teso ed è inevitabile vista la posta in palio e il senso di responsabilità che ognuno di noi deve avere. Ma è la tensione giusta.

Del gruppo azzurro precettato per l'appuntamento di Milano, Buffon è l'unico ad aver già disputato uno spareggio per i Mondiali: novembre 1997, esordio in Nazionale contro la Russia. La doppia sfida premiò all'epoca l'Italia. Tempi e interpreti diversi: oggi il capitano vuole respingere l'idea di dover interrompere la sua storia con l'Italia per una cocente eliminazione. L'appello è per il pubblico di San Siro.

Non sono un capopopolo, ma vorrei uno stadio tinto d'azzurro. L'ambiente sarà determinante per il risultato: poi dopo il novantesimo ci potrebbero essere i fischi e dovremmo avere l'umiltà di accettarli. Ma finché c'è speranza, un atteggiamento positivo del pubblico può darci una grossa mano.

Playoff Mondiali, la ricetta di Buffon per eliminare la Svezia
Playoff Mondiali, la ricetta di Buffon per eliminare la Svezia: concentrazione e umiltà

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.