Corea del Sud-Colombia: polemica per il gesto razzista di Cardona

Il centrocampista del Boca Juniors ha irriso i giocatori avversari mimando gli occhi a mandorla: rischia una squalifica da parte della FIFA.

1 condivisione 54 commenti 1 stella

Share

Era soltanto un'amichevole, eppure la tensione era altissima. A Suwon la Corea del Sud ha battuto 2-1 la Colombia grazie alla doppietta di Son Heung-Min (inutile la rete di Zapata), ma a far discutere non è il risultato bensì un gesto di Edwin Cardona. 

Il centrocampista del Boca Juniors, protagonista pochi giorni fa nel Superclasico vinto contro il River Plate, ha irriso gli avversari dopo un fallo commesso dal compagno James Rodriguez ai danni di Kim Jin-su. Cos'ha fatto? Si è portato le dita ai lati degli occhi e ha mimato gli occhi a mandorla. Un gesto che la FIFA potrebbe sanzionare duramente. 

Nel post-partita non si è parlato di altro. In conferenza il ct della Colombia Pekerman ha risposto così sulla vicenda: 

Non mi sono accorto del gesto, non l'ho visto e quindi non posso parlarne. Cardona sanzionato? Cose del genere possono accadere, è stata una gara molto fisica. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.