Cittadinanze false, coinvolti 300 calciatori: c'è Boschilia del Monaco

Nuovi sviluppi sul filone dell'indagine avviata lo scorso aprile: ci sono anche nomi di calciatori professionisti di primo livello.

11 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

Lo scorso aprile i Carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) erano riusciti a venire a conoscenza di un giro di pratiche false che, dietro compenso in denaro, hanno consentito a circa 300 brasiliani di ottenere la cittadinanza italiana in virtù dello ius sanguinis (cioè l'acquisizione della cittadinanza per essere nato da un genitore o con un ascendente in possesso della stessa), senza però avere i requisiti previsti dalla legge.

A distanza di sette mesi da quell'inchiesta, oggi le forze dell'ordine hanno dato ufficialmente esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Nola.

provvedimenti notificati oggi dai militari di Somma Vesuviana, nello specifico impongono "divieto di dimora e di frequentare pubblici uffici a Brusciano" a 4 indagati, tra cui un responsabile dell'Ufficio di Stato Civile di un Comune del napoletano e il titolare di un'agenzia di disbrigo pratiche amministrative: sia loro che gli altri due sono accusati di "corruzione, falsità ideologica e materiale commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina".

Cittadinanza falsa, c'è pure Boschilia del Monaco

Cittadinanze false, c'è anche Boschilia del Monaco
Gabriel Boschilia, esterno brasiliano del Monaco con "cittadinanza italiana"

Attraverso queste attività, come anticipato, circa 300 calciatori brasiliani sono riusciti a ottenere il passaporto italiano, aggirando così i vincoli di tesseramento previsti normalmente per i club europei al momento dell'acquisizione di giocatori extracomunitari.

Tra gli atleti presenti nell'elenco di coloro che hanno beneficiato di questo trattamento "privilegiato" per ottenere la cittadinanza italiana, figurano anche alcuni tesserati dei campionati italiani di Serie A e Serie B di Futsal.

Spicca tra tutti però il nome di Gabriel Boschilia, attaccante esterno brasiliano che il Monaco ha comprato dal San Paolo per 9 milioni di euro nell'estate del 2015. Il 21enne è stato impiegato anche in questa stagione per 22 minuti complessivi tra Ligue 1 e Champions League.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.