Argentina, Dybala invoca il ritorno di Higuain: "I tifosi lo vogliono"

La Joya si augura di rivedere in Nazionale il suo compagno nella Juventus: "Non deve dimostrare nulla. Sogno di aiutare Messi e la squadra a tornare in finale".

1 condivisione 5 commenti 0 stelle

di

Share

Paulo Dybala sogna in grande per la sua Argentina. Dopo il grande spavento della qualificazione ai Mondiali del 2018 conquistata solo nell'ultima partita del girone, l'albiceleste si propone come una delle favorite per la vittoria finale della prossima Coppa del Mondo.

Nonostante non si sia ancora riuscito a ritagliare uno spazio da titolare fisso nella sua Nazionale, la Joya farà quasi sicuramente parte della spedizione in Russia della prossima estate, in quella che sarebbe la sua prima partecipazione ad un campionato Mondiale.

Dopo aver visto dal divano molti dei suoi attuali compagni di Nazionale perdere la finale del 2014 in Brasile, il numero 10 della Juventus si augura di poter aiutare l'Argentina ad arrivare nuovamente fino in fondo. E magari, di farlo giocando assieme al suo compagno in bianconero Gonzalo Higuain.

Dybala vuole Higuain nell'Argentina: "I tifosi lo vogliono. Sogno la finale del Mondiale"

Dybala ha parlato in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di TyC Sports e si è soffermato sul futuro dell'albiceleste in vista del Mondiale, che spera di condividere anche con il suo partner d'attacco nella Juventus. Nelle ultime 3 pause per le partite delle Nazionali, Higuain non è stato convocato dal ct Sampaoli, ma la Joya è convinta che rivedrà presto il Pipita con la maglia dell'Argentina.

Lui sogna di essere qui e si impegna sempre al massimo. È un grande giocatore e la gente lo sa, i tifosi lo vogliono in Nazionale. Non deve dimostrare niente a nessuno.

Dybala e Higuain nella Juventus
Dybala spera di giocare con Higuain anche nell'Argentina

Attualmente, il centravanti dei Campioni d'Italia non sembra essere parte del progetto dell'ex allenatore del Siviglia, che al momento gli preferisce Icardi e persino l'attaccante del Boca Juniors Benedetto. Ma di sicuro Higuain farà di tutto per mettersi in mostra agli occhi di Sampaoli, pur sapendo che la concorrenza nel reparto d'attacco è spietata.

Leo Messi e Paulo Dybala
Dybala ha parlato del rapporto con Messi

La Joya su Messi: "Sono qui per aiutarlo, è il mio idolo"

In attesa di sapere se potrà riformare anche in Nazionale il tandem offensivo dei bianconeri, Dybala ha parlato del suo rapporto con Leo Messi: qualche settimana fa erano arrivate delle dichiarazioni in cui lo juventino spiegava come per lui fosse difficile giocare con la Pulce perché i loro movimenti in campo sono molto simili. Il classe '93 ha spiegato queste sue affermazioni, chiarendo come non abbia alcun problema a scendere in campo al fianco del fenomeno del Barcellona.

Sono stato frainteso, per Messi provo soltanto ammirazione, è il mio idolo. E io sono qui per aiutare sia lui che la squadra.

Quel che è certo è che Dybala voglia lasciare il segno nel suo primo Mondiale, a cui l'Argentina arriva dopo aver perso ben 3 finali consecutive negli ultimi grandi tornei: la Coppa del Mondo del 2014 e le due Coppe America consecutive del 2015 e del 2016. La Joya ha parlato del suo ricordo di quella partita in Brasile contro la Germania, sperando di poter portare stavolta la sua Nazionale ad un epilogo diverso.

Quella finale la vidi nel ritiro del Palermo con Munoz e Vasquez. Il mio sogno è giocarne una e voglio lavorare duramente per riuscirci con i miei compagni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.