Premier League, il Manchester City ricopre d'oro Gabriel Jesus

Il brasiliano non perde in partite ufficiali da più di un anno e ha la media gol più alta di sempre in Premier League: Guardiola se lo coccola e spinge per il rinnovo.

16 condivisioni 18 commenti 4 stelle

di

Share

Ha da poco compiuto 20 anni, si è trasferito dal Brasile all'Inghilterra un anno fa e si è adattato a uno dei campionati più competitivi al mondo con una semplicità fuori dal normale. Non stiamo parlando di una figura sovrannaturale o frutto della nostra immaginazione, bensì di Gabriel Jesus, attaccante del Manchester City di Pep Guardiola. 

Ventisette presenze totali e 20 gol con la maglia dei Citizens, di cui 14 messi a segno in appena 20 partite (o spezzoni di partita) giocate in Premier League. Una media da paura se confrontata con quelle degli altri attaccanti del calcio britannico del presente e del passato: qualora mantenesse questa continuità anche negli anni a venire, ci troveremmo di fronte a uno dei marcatori più prolifici della Premier League e dell'intera storia del calcio.

Se ai gol aggiungiamo i 7 assist decisivi forniti ai compagni e la statistica che lo vede imbattuto in competizioni ufficiali, tra club e nazionale, da 374 giorni, è scontato dire che averlo in squadra rappresenti qualcosa di più di un semplice valore aggiunto. Jesus è ormai diventato una pedina quasi insostituibile nell'undici titolare di Guardiola. 

Gabriel Jesus in azione con la maglia del Manchester City

Premier League, il Manchester City blinda Gabriel Jesus

A dimostrare quanto sia imprescindibile, ci hanno pensato le prestazioni di questo inizio di stagione: se nei mesi successivi al suo arrivo la convivenza in attacco con Sergio Aguero sembrava difficile, da qualche mese il tecnico spagnolo li ha più volte schierati insieme dall'inizio, sia in Premier League che in Champions League, ottenendo risultati straordinari. Aguero e Gabriel Jesus sono stati schierati in coppia dall'inizio per ben 6 volte, nelle quali il Manchester City ha ottenuto 5 vittorie e 1 pareggio, segnando 20 gol e subendone appena uno.

Aguero e Gabriel jesus con la maglia del Manchester City

L'esplosione del talento brasiliano, arrivato lo scorso gennaio dal Palmeiras, ha convinto la società a blindarlo e a ritoccargli l'ingaggio. Proprio in queste ore, infatti, l'agente del giocatore si trova a Manchester per discutere il rinnovo del contratto (in scadenza nel 2021) del suo assistito: il club offre un sensibile aumento di 30 mila sterline a settimana e la possibilità di inserire una clausola rescissoria. Da 70 a 100 mila sterline a settimana (più di 5 milioni di euro all'anno) nel giro di soli undici mesi: la vita di Gabriel Jesus in Inghilterra non sembra andare poi così male. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.