Barcellona, Neymar agli ex compagni: "Se tornassi mi accogliereste?"

Una battuta o c'è un pizzico di nostalgia? Neymar, che a Parigi non si è inserito benissimo, ha chiesto agli ex compagni di Barcellona come lo accoglierebbero in caso di ritorno.

22 condivisioni 44 commenti 4 stelle

di

Share

Critiche, polemiche, tensioni. L’avventura di Neymar col Psg non sta andando come pensava. Voleva essere un re, la stella di un club che vuole illuminare l’universo calcistico, ed è stato effettivamente ricoperto d’oro. Unico problema: aveva fatto i conti senza l’oste. Vale a dire senza i compagni di squadra. Quelli che negli ultimi anni hanno tirato il club fuori dalla mediocrità.

Al Psg sono in pochi ad aver accolto Neymar davvero bene. Come dimostra anche la polemica con Cavani sui calci di rigore. Il brasiliano è un re che però nessuno considera tale. Non all’interno dello spogliatoio. La situazione è delicata. Ed ecco che oltre alla saudade, tipica dei brasiliani, al giocatore più pagato della storia del calcio viene anche la nostalgia di Barcellona.

Nei giorni scorsi Neymar ha fatto visita ai suoi ex compagni di squadra. Insieme a lui c’era suo figlio Davi Lucca, simbolo della genuinità dell’incontro. E il brasiliano ha scherzato con i giocatori del Barcellona, come si fa con gli amici che non si vedono da un po’. Poi però, come riportato da Sport.es, ha posto loro una domanda:

Se tornassi mi accogliereste?

Vota anche tu!

Il Barcellona dovrebbe riaccogliere Neymar?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Barcellona, Neymar vuole tornare?

Una domanda particolare, perché Neymar si è lasciato male col club, specie con Josep Maria Bartomeu che non voleva lasciarlo andare. Lui però ha scelto i soldi, lasciando quell’atmosfera così famigliare che c’è a Barcellona. E a Parigi è tutto diverso, tutto sembra più complicato.

Sia chiaro: Neymar la domanda l’ha fatta sorridendo. Come se fosse ironica. Non può mostrarsi fragile, pentito, amareggiato. Non nel calcio moderno. Non di fronte a giocatori che potrebbe ritrovarsi ad affrontare in Champions League. Ma comunque di tornare al Barcellona, seppur per scherzo, ci ha pensato. E forse, un po’ meno per scherzo, ci sta pensando. Perché i soldi non sempre fanno la felicità. Specie quando il conto in banca, già prima, non è che mettesse particolare tristezza…

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.