Il tridente più forte della Ligue 1? Lione batte Psg

Fekir, Mariano e Depay hanno realizzato in tre ben 26 reti: il tridente Neymar-Cavani-Mbappè è a quota 24. In Europa seguono Manchester City e Juventus.

5 condivisioni 4 commenti 5 stelle

di

Share

Può un attacco costato oltre 450 milioni di euro per i cartellini dei suoi componenti non essere il più prolifico nel campionato nazionale? Sì, se la domanda si pone al tridente Cavani-Mbappè-Neymar. Il tridente da sogno del Psg ha sin qui prodotto 24 reti in 12 turni della Ligue 1 2017/2018. Un contributo importante, pari a quasi due terzi dei 39 centri complessivamente messi a segno dal club allenato da Unai Emery, il più ispirato davanti al portiere avversario tra le 20 formazioni del massimo campionato francese. Importante, ma non sufficiente a risultare il trio offensivo più produttivo di Francia.

Davanti all'attacco formato dall'uruguaiano, arrivato dal Napoli per 64 milioni di euro nell'estate 2013, e dagli assi francese e brasiliano, arrivati a Parigi durante la scorsa estate, c'è infatti il tridente dell'Olympique Lione: l'attacco composto da Fekir, Mariano Díaz e Depay, 71 anni in tre, è stato infatti in grado di mettere insieme sin qui ben 26 centri in campionato. 

Un bottino arricchito in occasione dell'ultimo turno di campionato che ha visto la formazione di Bruno Génésio espugnare con un netto 5-0 il terreno del Saint Etienne: a referto sono andati tutti e tre i componenti dell'attacco del Lione. Doppietta per Fekir, una rete a testa per Depay e Mariano Díaz. Una risposta secca al pokerissimo con il quale il Psg aveva superato a domicilio l'Angers, con le doppiette di Mbappè e Cavani completate sul tabellino dei marcatori dal centro di Draxler.

Ligue 1, il tridente più forte? Non è quello del Psg

Ci sono un francese di origini algerine, un olandese e uno spagnolo naturalizzato dominicano. Non è una barzelletta, ma la storia geografica del tridente del Lione, il più produttivo del campionato. Con 32 reti all'attivo, il Lione non è la formazione che ha segnato di più in questa prima parte di Ligue 1: meglio di Les Rouge et Bleus, storico soprannome del club, hanno fatto il Monaco con 34 e appunto il Psg, a quota 39. Fekir guida la speciale graduatoria con 11 reti, Mariano Díaz segue a 9 e Depay è a quota 6.

Memphis Depay festeggia una rete in Saint Etienne-Lione 0-5: nessuno segna quanto il tridente di Genesio
Saint Etienne-Lione 0-5, Depay festeggia una rete

Ventisei centri su 32 complessivi: il tridente del Lione ha messo la firma sull'81,25% delle marcature stagionali in Ligue 1. Una differenza evidente con il rendimento del pacchetto avanzato Cavani-Mbappé-Neymar, autore del 61,53% dei centri entro i confini nazionali in casa Psg. Venti punti percentuali, che non coincidono a un distacco sul campo, anzi: in classifica il Psg guida a quota 32 punti, mentre il Lione è terzo con 25 punti.

Psg, Neymar e Cavani festeggiano una rete
Angers-Psg 0-5, Neymar e Cavani festeggiano una rete

Allargando lo sguardo agli altri quattro principali campionati europei (Liga, Serie A, Bundesliga e Premier League) tra i tridenti più efficaci troviamo Agüero-Gabriel Jesus-Sterling del Manchester City a quota 22 e Dybala-Higuain-Cuadrado (Juventus) a 21. Il dato che più risalta al confronto tra i due tridenti risiede nei costi: Mariano Díaz è arrivato in estate al Lione dal Real Madrid per 8 milioni di euro, Memphis Depay è stato rilevato dal Manchester United nello scorso inverno con un'operazione dai costi complessivi vicini ai 20 milioni, mentre Nabil Fekir è addirittura in rosa dal 2011, quando aveva appena 18 anni. Cifre vicine ai 30 milioni di euro, quindici volte inferiori a quelle versate dal Psg. Per un curioso primato, da godersi almeno per il momento.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.