Bundesliga, com'è cambiato il Bayern Monaco da quando c'è Heynckes

Da quando c'è Heynckes il Bayern Monaco ha vinto sette partite su sette: le statistiche dimostrano in cosa sono cambiati i bavaresi dall'addio di Ancelotti in poi.

1 condivisione 9 commenti 0 stelle

di

Share

Qualcosa è cambiato, e lo dimostrano i numeri. Il Bayern Monaco a fine settembre era in difficoltà. In Bundesliga era a -5 dal Borussia Dortmund primo, in Champions League veniva dalla sconfitta per 3-0 con il Psg. Per questo la società decise di esonerare Carlo Ancelotti. Da quel momento le cose sono migliorate. Drasticamente.

Tolta la partita con Sagnol in panchina (pareggio per 2-2 con l’Hertha Berlino), il Bayern Monaco, da quando è tornato Jupp Heynckes, ha vinto sette partite su sette (compresa quella con il Lipsia in coppa, nella quale i bavaresi si sono imposti però solo ai calci di rigore). Quel che più conta però è che è cambiato tutto anche in Bundesiga.

Ora il Bayern Monaco è primo, con ben 6 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund e 4 sul Lipsia. I bavaresi, fra l’altro, hanno vinto entrambi gli scontri diretti, dimostrando di essere ancora nettamente superiori. Ma allora cosa è cambiato rispetto alla gestione Ancelotti? Semplicemente tutto. E i risultati si vedono.

Vota anche tu!

Ancelotti tornerà mai al Milan?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, ecco cosa è cambiato con Heynckes

Oltre a dare maggiore fiducia ai veterani, Heynckes ha sistemato il Bayern Monaco anche dal punto di vista tecnico-tattico. Anzi: più che sistemato lo ha rimodellato. E forse questa versione ai giocatori piace di più. Hummels, per esempio, ora tocca 107 palloni a partita, prima solo 84. Fa di fatto il regista arretrato, è più coinvolto nel gioco. Javier Martinez con Heynckes ha già giocato quattro partite da titolare, con Ancelotti solo due. Robben con il tecnico tedesco ha giocato tre volte per tutti e 90 i minuti, con Carletto non ci era mai riuscito.

Il Bayern Monaco però è cambiato non solo individualmente, ma anche nelle statistiche di squadra. Con Ancelotti i campioni di Germania incassavano 0,83 gol a partita, con Heynckes appena 0,25. Prima si subivano 10 tiri a partita, ora 7,5. E in poco più di un mese è cambiato tutto. Risultati e classifica. E i numeri spiegano perché…

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.