Bundesliga, com'è cambiato il Bayern Monaco da quando c'è Heynckes

Da quando c'è Heynckes il Bayern Monaco ha vinto sette partite su sette: le statistiche dimostrano in cosa sono cambiati i bavaresi dall'addio di Ancelotti in poi.

1 condivisione 9 commenti

di

Share

Qualcosa è cambiato, e lo dimostrano i numeri. Il Bayern Monaco a fine settembre era in difficoltà. In Bundesliga era a -5 dal Borussia Dortmund primo, in Champions League veniva dalla sconfitta per 3-0 con il Psg. Per questo la società decise di esonerare Carlo Ancelotti. Da quel momento le cose sono migliorate. Drasticamente.

Tolta la partita con Sagnol in panchina (pareggio per 2-2 con l’Hertha Berlino), il Bayern Monaco, da quando è tornato Jupp Heynckes, ha vinto sette partite su sette (compresa quella con il Lipsia in coppa, nella quale i bavaresi si sono imposti però solo ai calci di rigore). Quel che più conta però è che è cambiato tutto anche in Bundesiga.

Ora il Bayern Monaco è primo, con ben 6 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund e 4 sul Lipsia. I bavaresi, fra l’altro, hanno vinto entrambi gli scontri diretti, dimostrando di essere ancora nettamente superiori. Ma allora cosa è cambiato rispetto alla gestione Ancelotti? Semplicemente tutto. E i risultati si vedono.

Vota anche tu!

Ancelotti tornerà mai al Milan?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, ecco cosa è cambiato con Heynckes

Oltre a dare maggiore fiducia ai veterani, Heynckes ha sistemato il Bayern Monaco anche dal punto di vista tecnico-tattico. Anzi: più che sistemato lo ha rimodellato. E forse questa versione ai giocatori piace di più. Hummels, per esempio, ora tocca 107 palloni a partita, prima solo 84. Fa di fatto il regista arretrato, è più coinvolto nel gioco. Javier Martinez con Heynckes ha già giocato quattro partite da titolare, con Ancelotti solo due. Robben con il tecnico tedesco ha giocato tre volte per tutti e 90 i minuti, con Carletto non ci era mai riuscito.

Il Bayern Monaco però è cambiato non solo individualmente, ma anche nelle statistiche di squadra. Con Ancelotti i campioni di Germania incassavano 0,83 gol a partita, con Heynckes appena 0,25. Prima si subivano 10 tiri a partita, ora 7,5. E in poco più di un mese è cambiato tutto. Risultati e classifica. E i numeri spiegano perché…

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.