Serie A, classifica pali e traverse: Roma e Dzeko in testa

I giallorossi sono primi per legni colpiti dopo 12 giornate (e con una partita in meno). Il bosniaco precede Immobile nello "speciale" derby.

385 condivisioni 20 commenti 0 stelle

di

Share

Cinque squadre in cinque punti. Sembra il titolo di un film e, tutto sommato, è così: la lotta per lo scudetto sembra frutto della mente fantasiosa di uno sceneggiatore in vena di colpi di scena. La classifica in testa alla Serie A è corta, cortissima (Lazio e Roma devono anche recuperare una partita a testa). Ma se non dovesse bastare a placare la vostra sete di graduatorie, eccone un'altra che fa al caso vostro.

Chi è la formazione che ha colpito più pali e traverse in quest'inizio di campionato? Quale invece ne ha subiti - fortunatamente per lei - in numero maggiore? E chi è il calciatore che ha la confidenza più "sinistra" con i legni bianchi?

Spulciando tra le statistiche offerte dal portale ufficiale della Lega Serie A, la sfortuna "premia" a senso unico la Roma: i giallorossi sono in testa per pali/traverse, stesso primato raggiunto dal loro bomber Edin Dzeko. Sono 11 i legni colpiti dalla squadra di Eusebio Di Francesco, 4 quelli a firma dell'attaccante bosniaco. Al contrario, Inter e Benevento hanno visto gli avversari centrare il maggior numero di pali o traverse (7 a testa).

Serie A, la classifica di pali e traverse colpiti

Andiamo a scoprire allora nel dettaglio il borsino dei legni colpiti dalle 20 squadre di Serie A. In testa, come detto, c'è la Roma: al secondo posto, a dispetto dei 7 pali/traverse subiti, i nerazzurri di Luciano Spalletti. Terza, un gradino sotto, la Juventus di Massimiliano Allegri:

  • Roma 11
  • Inter 8
  • Juventus 7
  • Fiorentina 6
  • Lazio 6
  • Napoli 5
  • Benevento 4
  • Bologna 4
  • Genoa 4
  • Spal 4
  • Torino 4
  • Cagliari 3
  • Milan 3
  • Crotone 2
  • Sampdoria 2
  • Sassuolo 2
  • Udinese 2
  • Verona 2
  • Atalanta 1
  • Chievo 1

La classifica dopo 12 giornate

Benevento e Inter in testa per legni subiti

Questa invece la graduatoria inversa, che vede al primo posto la coppia Benevento-Inter per pali/traverse centrati dai loro avversari. Almeno in questo caso, un record posivito per i sanniti ancora a secco di punti:

  • Benevento 7
  • Inter 7
  • Lazio 6
  • Napoli 6
  • Sampdoria 6
  • Sassuolo 6
  • Bologna 5
  • Crotone 5
  • Udinese 5
  • Cagliari 4
  • Fiorentina 4
  • Verona 4
  • Milan 3
  • Roma 3
  • Torino 3
  • Genoa 2
  • Spal 2
  • Atalanta 1
  • Chievo 1
  • Juventus 1

Prossimo turno: 13ª giornata

Dzeko e Immobile, il derby... dei legni

A livello di singoli, come anticipato, è Dzeko a guidare la classifica dei più sfortunati: 4 legni colpiti dal centravanti giallorosso. Alle sue spalle, il re dei gol e degli assist di questo campionato: Ciro Immobile ha centrato 3 pali, tutti nella stregata trasferta di Bologna del 25 ottobre. Un autentico derby, insomma, tra gli attaccanti simbolo delle due squadre capitoline. In attesa della stracittadina vera e propria di sabato 18 novembre. Ma ecco la graduatoria per singoli calciatori (con almeno due pali/traverse):

  • Edin Dzeko (Roma) 4
  • Ciro Immobile (Lazio) 3
  • Rodrigo Palacio (Bologna) 2
  • Federico Chiesa (Fiorentina) 2
  • Ivan Perisic, Matias Vecino (Inter) 2
  • Douglas Costa, Paulo Dybala, Gonzalo Higuain (Juventus) 2
  • Nikola Kalinic (Milan) 2
  • Piotr Zielinski (Napoli) 2
  • Aleksandar Kolarov, Diego Perotti (Roma) 2
  • Mirco Antenucci (Spal) 2
  • M'Baye Niang (Torino) 2
  • Bram Nuytinck (Udinese) 2

Vota anche tu!

Secondo voi, chi è la favorita per lo scudetto?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.