Ufficiale: Mara Borella vs Katlyn Chookagian a UFC Fight Night 125!

Mara Borella torna in azione: la nostra connazionale rientrerà nell'ottagono UFC il prossimo 27 gennaio, opposta all'ex peso gallo Katlyn Chookagian.

Mara Borella submits Kalindra Faria

227 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Habemus match: Mara Borella tornerà in azione il prossimo 27 di gennaio. Dopo la splendida vittoria su Kalindra Faria in quel di Las Vegas, la nostra rappresentante affronterà Katlyn Chookagian nella cornice di Charlotte (Nord Carolina). UFC Fight Night 125 segnerà dunque la seconda apparizione di "Kunoichici" all'interno dell'ottagono più famoso al mondo, a tre mesi e mezzo dall'esordio in short notice della T-Mobile Arena.

Opposta alla nostra connazionale vi sarà la già citata Katlyn Chookagian, pronta a fare la sua prima apparizione in UFC nella categoria pesi mosca. Laureata in business management e marketing, la fighter di origini armene è stata pluricampionessa nella promotion CFFC, dove ha detenuto contemporaneamente i titoli pesi mosca e pesi gallo prima di ricevere la chiamata da parte della promotion presieduta da Dana White.

2-1 in UFC e 9-1 nelle MMA, la Chookagian è reduce dalla vittoria per split decision arrivata sulla messicana Irene Aldana. Abile karateka e cintura marrone di BJJ, la prossima avversaria di Mara Borella si allena al Renzo Gracie Combat Team, con compagni d'alto livello quali Frankie Edgar, Marlon Moraes ed Edson Barboza. Match-up interessantissimo per la nostra connazionale, che stilisticamente potrebbe mettere in difficoltà una combattente dalla grande fisicità - e che appariva già enorme per la categoria pesi gallo -.

UFC Fight Night 125: l'ora di Mara Borella

Una cosa è certa: Mara Borella è la fighter che più di tutte può aspirare ad una opportunità titolata in caso di vittoria contro Katlyn Chookagian. Con il TUF 26: Finale che incoronerà la prima campionessa a 125 libbre della storia UFC il prossimo 1 dicembre, la nostra rappresentante avrà modo e tempo di studiare - assieme al suo team, ovvero l'ATT - tutte le strategie legate al futuro prossimo, che potrebbe regalare all'Italia delle arti marziali miste sempre più soddisfazioni anche nel breve periodo.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.