Le dieci squadre con cui iniziare una carriera a Football Manager 2018

Dal Napoli al Forest Green Rovers: vi suggeriamo dieci squadre con cui iniziare la vostra carriera a Football Manager 2018.

357 condivisioni 45 commenti 0 stelle

di

Share

L'uscita di Football Manager 2018 è fissata per il 10 novembre. Una data cerchiata col pennarello rosso da tutti gli amanti del famosissimo gioco manageriale, che dai prossimi giorni saranno alle prese con un'importantissima scelta: quale squadra utilizzare?

Sono in tanti ad avere le idee ancora confuse, d'altronde il videogame sviluppato da Sports Interactive e pubblicato da SEGA permette di scegliere tra una vastissima quantità di società provenienti praticamente da tutto il mondo.

Per aiutarvi abbiamo selezionato dieci squadre che potrebbero fare al caso vostro, prendendo sei delle sette formazioni suggerite dal Telegraph. Rispetto alla lista del quotidiano britannico abbiamo tolto il Portsmouth e aggiunto Lipsia, Hoffenheim, Girona e Benevento. Il motivo ve lo spieghiamo nelle prossime righe.

Football Manager 2018: il Napoli

NapoliCopyright GettyImages
I talenti del Napoli

È la squadra più forte tra quelle che vi suggeriamo. Il Napoli gioca uno dei migliori calci d'Europa, voi potrete emularlo ricreando il 4-3-3 sarriano che tutti ammirano. E da quest'anno c'è una grandissima novità: l'upgrade di Mertens, che l'anno scorso da punta faceva registrare un valore di appena due stelle e mezza, costringendo gli utenti ad alternarlo sulla fascia con Insigne e schierare Milik titolare. Adesso potrete ammirarlo scardinare le difese, proprio come nella realtà.

Milan

MilanCopyright GettyImages
Il nuovo Milan di Yonghong Li

Delusi dal cammino del Milan? Niente paura, Football Manager 2018 vi offre una seconda possibilità. Risollevate voi i rossoneri, d'altronde la squadra è di alto livello e il presidente Yonghong Li non vede l'ora di alzare i primi trofei.

Pista estera: provate il Lipsia

LipsiaCopyright GettyImages
Obiettivo Champions League con Keita e Werner

Ma se avete intenzione di utilizzare una formazione straniera, che ne dite del Lipsia? La squadra della Red Bull è attesa dalla stagione della conferma, nella quale esordirà in Champions League dopo l'ottimo secondo posto nella scorsa Bundesliga. L'unico neo è la cessione già programmata di Naby Keita a fine anno, anche se il Liverpool vi riempirà di soldi.

Hoffenheim

HoffenheimCopyright GettyImages
Pronti a diventare gli eredi virtuali di Julian Nagelsmann?

Restando in Germania è impossibile non nominare l'Hoffenheim. Per via della sua giovane età, Julian Nagelsmann è stato spesso paragonato agli utenti del gioco: voi potete fare come lui, iniziando una carriera alla guida dei biancazzurri nell'attesa che un top club come il Bayern Monaco sia interessato al vostro profilo. Avrete anche la possibilità di far meglio del tecnico tedesco battendo il vostro avversario ai preliminari di Champions, ma come nella realtà non sarà una cosa semplicissima.

Nantes

RanieriCopyright GettyImages
Si scrive Nantes, si legge Leicester

Dilly ding, dilly dong”: la campanellina di Ranieri è tornata a suonare in Ligue 1, anche se, causa Paris Saint-Germain, difficilmente quest'anno vedremo l'allenatore romano, alla guida del Nantes, festeggiare il secondo campionato della sua carriera. Sarà difficile anche in Football Manager 2018: ve la sentite di provarci?

Benevento

BeneventoCopyright GettyImages
Riuscirete a invertire i record negativi del Benevento?

L'ex tecnico Baroni è stato esonerato dopo nove sconfitte in altrettante partite e per ora la gestione De Zerbi non sta portando niente di diverso. La soluzione virtuale potrebbe essere un vostro insediamento sulla panchina delle streghe, nella speranza di riuscire ad evitare la retrocessione al primo anno in Serie A dei giallorossi.

Orgoglio catalano: il Girona

GironaCopyright GettyImages
La gioia dei calciatori del Girona dopo aver ottenuto la vittoria contro il Real Madrid

A proposito di debuttanti, avete mai pensato di accettare un contratto proposto dalla dirigenza del Girona? Il lavoro di Pablo Machin è finora stato eccezionale, nella classifica della Liga il piccolo club catalano occupa il tredicesimo posto con la vittoria sul Real Madrid a fare da ciliegina sulla torta. Fare di meglio è difficile ma non impossibile, e inoltre nel gioco potrete contare sull'affiliazione col Manchester City, che non ci penserà a due volte a darvi in prestito le sue migliori baby promesse (qualcuno ha detto Diaz, Foden e Adarabioyo?).

Wolverhampton

WolverhamptonCopyright GettyImages
L'incredulità dei Wolves per essere andati a tanto così dall'eliminare il Manchester City in coppa di lega

Non ci siamo scordati delle squadre inglesi, tranquilli. Ma che gusto c'è nel guidare una delle venti ricchissime formazioni di Premier League? Partite almeno dalla Championship, ad esempio dal Wolverhampton, squadra che quest'anno punta alla promozione grazie alla collaborazione con Jorge Mendes. Il procuratore di José Mourinho in estate ha convinto Ruben Neves e Diego Jota a sposare la causa dei Wolves, voi potrete approfittarne utilizzando, oltre a loro, i vari Helder Costa, Cavaleiro, N'Diaye e Boly. Un vero e proprio lusso.

Wimbledon

WimbledonCopyright Fox Sports
Non c'è solo il tennis a Wimbledon...

Pronti a rivivere le grandi partite della Crazy Gang? Della squadra che nel 1987-88 vinse la FA Cup sono rimasti soltanto i ricordi, oggi il Wimbledon è in League One e per riportarlo nella massima serie vi occorreranno almeno due anni. Un prezzo da pagare per scovare il nuovo Vinnie Jones.

Una lunga carriera... col Forest Green Rovers

Forest Green RoversCopyright Fox Sports
In questo modo si è conclusa la stagione 2016-17 per il Forest Green Rovers

A proposito di grandi sfide, l'ultima squadra che vi proponiamo è il Forest Green Rovers, club interamente composto da giocatori vegani, diventato famoso nello scorso maggio per aver ottenuto la promozione nella quarta serie per la prima volta dal 1889, data della fondazione della società. Proprio per questo, in FIFA 18, i volti dei calciatori sono stati riprodotti alla perfezione. Nailsworth, la città dei neroverdi, è la più piccola tra quelle della Football League: se dalla League Two la porterete in Premier, farete la gioia di 5.000 abitanti.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.