Serie A, Milan: Biglia va ko per un'infiammazione al tendine rotuleo

L'argentino è costretto a fermarsi per un'infiammazione al tendine rotuleo: "Un fastidio - recita il comunicato del club - che avverte da un po'". Rientrerà dopo la sosta.

Biglia

716 condivisioni 118 commenti

Share

È stato tra i peggiori in campo contro la Juventus, uno dei giocatori del nuovo Milan da cui ci si aspettava di più. L'avventura rossonera di Lucas Biglia, tra risultati deludenti della squadra e pessime prestaziono personali, non è iniziata come sognava. Ma è evidente che l'argentino non sia al top della condizione. E ora si viene a sapere che l'ex Lazio stava giocando con qualche acciacco. 

Attraverso i microfoni di Milan TV, il medico sociale Gianluca Melegati ha parlato così delle condizioni di Biglia:

Biglia soffre di un'infiammazione al tendine rotuleo sinistro. Si tratta di un fastidio che avverte da qualche tempo, ma lui è un grandissimo professionista e ha sempre dato la sua disponibilità allo staff tecnico.

Ecco spiegato perché quel fantastico centrocampista che la scorsa stagione teneva le redini del centrocampo della Lazio, dalle parti di San Siro ancora non si è visto. E non si vedrà almeno fino a dopo la sosta, il giocatore ha bisogno di fermarsi per non complicare la situazione: 

Il dolore è aumentato e abbiamo così deciso di fermarci e prenderci del tempo per recuperare. 

Biglia salterà sicuramente la partita di Europa League in programma giovedì 2 novembre contro l'AEK e quella di campionato contro il Sassuolo che si giocherà domenica 5 novembre alle ore 20.45). Non sarà neanche a disposizione del ct Sampaoli che lo aveva convocato per l'amichevole della Russia in programma l'11 novembre. Dovrebbe tornare il 18 novembre per il big match del San Paolo contro il Milan. 

Champions League 2017/2018: chi va in semifinale?

Vota

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.