Premier League, 10^ giornata: risultati, classifica e prossimo turno

Il Manchester City tiene a distanza i cugini dello United, Chelsea e Arsenal approfittano della sconfitta del Tottenham per accorciare in classifica

61 condivisioni 0 commenti

di

Share

La decima giornata di Premier League si è aperta sabato 28 ottobre con la vittoria di misura del Manchester United sul Tottenham (1-0, Martial). La risposta dei cugini del City non si è fatta attendere: gli uomini di Guardiola hanno superato a domicilio 3-2 il West Bromwich, ristabilendo subito le distanze in classifica.

L'Arsenal di Wenger batte 2-1 lo Swansea, il Liverpool regola 3-0 l'Huddersfield, lo Stoke City è corsaro a Watford (0-1 il risultato finale). Il Crystal Palace evita la sconfitta contro il West Ham al 97': Zaha trova all'ultimo secondo il gol del 2-2.

Il Chelsea di Antonio Conte, prossimo avversario della Roma nella quarta giornata di Champions League, conquista i tre punti sul campo del Bournemouth con il minimo sforzo, grazie a un gol di Hazard nel secondo tempo.

Premier League, risultati della 10^ giornata

Due le partite in programma domenica 29 ottobre: Brighton e Southampton si accontentano di un punto a testa (1-1), mentre in Leicester-Everton (esordio in panchina per Peul e Unsworth) a sorridere sono state le Foxes, 2-1 il risultato finale. Nel Monday Night il Burnley batte di misura il Newcastle 1-0.

La classifica: in testa il Manchester City

Invariata la distanza tra Manchester City e Manchester United nella classifica di Premier League: sono cinque i punti di distanza tra Citizens (28) e Red Devils (23). Resta al terzo posto il Tottenham (20), ma Chelsea e Arsenal (19) approfittano del passo falso degli Spurs per ridurre il gap. Passo in avanti anche per il Liverpool, che sopravanza il Watford. In coda, salto in avanti dello Stoke City, che stacca Everton e Swansea, e supera West Ham e West Bromwich.

Prossimo turno: City-Arsenal, Chelsea-Manchester United

Il prossimo turno in Premier League riserva due grandi sfide: domenica 5 novembre si troveranno di fronte Manchester City e Arsenal (alle 15.15), e Chelsea-Manchester United (ore 17.30). Una vittoria dei Citizens potrebbe estromettere i Gunners dalla corsa al titolo, mentre a Stamford Bridge non mancheranno di certo i motivi d'interesse, con il faccia a faccia tra Conte e Mourinho: il passato c'insegna che ci sarà da divertirsi.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.