Football Manager 2018: alcuni calciatori potranno fare coming out

Nell'ultima versione del gioco manageriale c'è la possibilità di far dichiarare pubblicamente la propria omosessualità ai giocatori di nuova generazione.

813 condivisioni 190 commenti

di

Share

Che l'omosessualità sia ancora un argomento tabù nel mondo del calcio è un fatto risaputo e nonostante ci siano stati dei significativi miglioramenti in questi anni nel campo della tolleranza nei confronti delle persone con qualunque tipo di orientamento sessuale, il coming out pubblico è un passo che i calciatori sono ancora restii a fare.

Inaspettatamente, a fare un passo avanti in questo senso non è stata una federazione sportiva ma bensì Football Manager 2018: l'ultima versione del famosissimo videogioco manageriale infatti conterrà l'opzione di far dichiarare la propria omosessualità ad un calciatore.

Un'aggiunta significativa da parte del gioco ora prodotto dalla SEGA che permetterà a tutti gli allenatori virtuali di indire una conferenza stampa in cui un giocatore della propria squadra potrà dire pubblicamente di essere gay.

Football Manager 2018, alcuni calciatori potranno dichiarare la loro omosessualità

La nuova opzione è stata scoperta da alcuni videogiocatori che hanno provato il titolo dopo l'uscita della versione Beta del 26 ottobre e hanno chiesto sui social network spiegazioni direttamente al Game Director di Football Manager 2018, Miles Jacobson, che ha poi confermato come questa possibilità sarà presente anche nella versione definitiva in un'intervista alla BBC.

Abbiamo implementato questa opzione perché ci sono realmente dei calciatori omosessuali ed è assurdo che ci sia ancora questo problema nell’universo calcistico, l'abbiamo fatto proprio per far capire che non c’è nulla di male nel fare coming out.

La possibilità di un coming out sarà presente solo per i regen, cioè i calciatori di nuova generazione creati automaticamente dal gioco per bilanciare quelli che alla fine di ogni stagione devono ritirarsi per raggiunti limiti di età. L'opzione non sarà ovviamente applicabile ai calciatori reali, visto che non se ne conoscono pubblicamente i gusti sessuali.

Inoltre Jacobson ha chiarito come questa possibilità non sarà presente nelle leghe di paesi in cui fare coming out è illegale, per evitare ripercussioni che è impossibile riprodurre all'interno di Football Manager 2018. Dichiarare pubblicamente la propria omosessualità non altererà né le statistiche del giocatore né quelle del suo status all'interno dello spogliatoio.

Vogliamo mostrare solo i lati positivi della questione senza far vedere quelli negativi. Non vogliamo imporre a nessuno le nostre idee, cerchiamo solo di mostrare qualcosa che sappiamo accade anche nella vita reale.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.