China Station: vola l'Hebei, Cannavaro spera... nello Shanghai SIPG

La squadra allenata da Manuel Pellegrini travolge il Guangzhou Evergrande e rimane salda al terzo posto. Il Tianjin Quanjian spera ora nella vittoria dello Shanghai SIPG nella finale di coppa.

177 condivisioni 1 commento

di

Share

In Chinese Super League si è giocata la 29° giornata, la penultima di un campionato di cui già conosciamo il vincitore, quel Guangzhou Evergrande che una settimana fa ha conquistato il settimo titolo consecutivo. Proprio l'Evergrande, senza Alan e Goulart, è stato travolto dall'Hebei con un netto 3-0 per gli uomini dell'ex Manchester City Manuel Pellegrini, trascinati dalla doppietta di Aloisio e dalla rete di Lavezzi, protagonista anche dell'assist per il secondo gol dell'attaccante brasiliano.

In chiave terzo posto è un risultato importantissimo, visto che con questa vittoria l'Hebei mantiene il punto di vantaggio dal Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro, vincitore per 4-1 tra le mura amiche dell'Haihe Education Park contro il già retrocesso Liaoning, abbattuto dalle doppiette di Modeste e Zheng Dalun. Privo dell'infortunato Alexandre Pato, il tecnico napoletano dovrà ora battere l'Evergrande all'ultima giornata e sperare in un passo falso dell'Hebei, impegnato in casa di uno Shandong senza più ambizioni, soprattutto dopo il pesante 3-0 con cui Pellè e compagni sono stati battuti sul campo del Guizhou della splendida coppia d'attacco Jelavic-Ruben Castro (due gol per il croato, una rete e un assist per l'ex Betis Siviglia).

ModesteCopyright Twitter
L'esultanza di Anthony Modeste

Dovesse finire il campionato al quarto posto, il Tianjin Quanjian accederebbe ai preliminari della Champions League asiatica soltanto in caso di una vittoria dello Shanghai SIPG sullo Shanghai Shenhua nella finale di coppa nazionale. Ricordiamo che l'ultimo atto della Chinese FA Cup si disputerà a campionato finito, essendo la partita d'andata in programma il 19 novembre e quella di ritorno fissata sette giorni dopo, il 26.

Spera anche il Guangzhou R&F, vincono SIPG e Shenhua

La quarta posizione del Tianjin Quanjian è però messa in discussione dal redivivo Guangzhou R&F, che con Renatinho e Giannou (doppietta) ha superato 3-2 il Tianjin Teda, a segno con Acheampong e Gudelj. I Blue Lions rimangono dunque a due punti di distanza da Cannavaro e anche loro sperano nella qualificazione alla più importante manifestazione calcistica dell'Asia.

Chi è sicuro dell'attuale posto in classifica è invece uno Shanghai SIPG super in casa dell'Henan. Contro i rossoblu (2-4) è il tridente a mettersi in mostra: due reti per Hulk, una a testa per Oscar e Wu Lei. Fanno ancora meglio i “cugini” dello Shenhua, che archiviano la pratica Yanbian Fude con un perentorio 5-1 firmato dalla doppietta di Guarin e dai gol di Tevez, Gio Moreno e Jianrong.

TevezCopyright Twitter
Carlos Tevez in azione contro lo Yanbian: un gol per l'Apache

Nelle altre gare, il Changchun Yatai ha battuto il Chongqing Lifan per 3-1, mentre nell'ultima partita casalinga della stagione, il Jiangsu ha strappato i tre punti vincendo di misura contro il Beijing Guoan, grazie alla rete, nel finale, di Moukandjo. L'anno prossimo, la squadra del gruppo Suning sarà probabilmente allenata da un altro tecnico, in una recente intervista, infatti, Fabio Capello ha fatto capire di essere intenzionato a lasciare la panchina del club cinese:

Io al Milan? No, ho già dato. Come ultima esperienza volevo allenare un club, ho avuto la possibilità di guidare il Jiangsu e ora me ne andrò in vacanza.

La classifica della Chinese Super League

  1. Guangzhou Evergrande* 64,
  2. Shanghai SIPG 58,
  3. Hebei 52,
  4. Tianjin Quanjian 51,
  5. Guangzhou R&F 49,
  6. Shandong 46,
  7. Guizhou 42,
  8. Changchun 41,
  9. Beijing Guoan 40,
  10. Chongqing 36,
  11. Shanghai Shenhua 32,
  12. Henan 30, Jiangsu 29,
  13. Tianjin Teda 28,
  14. Yanbian** 19,
  15. Liaoning** 18. (*: Campione di Cina, **: in League One).

I prossimi appuntamenti

Anche gli incontri dell'ultima giornata, in programma sabato 4 novembre, si giocheranno in contemporanea. Queste le gare, il cui inizio è fissato per le 8.00 (ore italiane): Beijing Guoan-Changchun, Chongqing-Guangzhou R&F, Guangzhou Evergrande-Tianjin Quanjian (diretta Fox Sports, canale 204), Liaoning-Shanghai Shenhua, Shandong-Hebei, Shanghai SIPG-Jiangsu, Tianjin Teda-Henan, Yanbian-Guizhou.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.