NFL: i Ravens aprono la week 8 dominando i Dolphins, ma Flacco...

Il Thursday night football non ha fornito l'adrenalina sperata e allora ci saranno Steelers-Lions, assieme a Cowboys-Redskins con il coltello tra i denti a rimediare.

Touchdown di Jeremy Maclin

11 condivisioni 1 commento

di

Share

40-0 servizio Ravens. Potrebbe sembrare un game di tennis in cui manca solo un punto per cambiare il turno di battuta e invece è il rotondo risultato dell'NFL Thursday Night Football dove i Baltimore Ravens annichiliscono i Miami Dolphins sotto una grandinata di punti. È una delle prestazioni statistiche più roboanti della storia recente per i Ravens e di sicuro lo scarto più grande mai dato a un avversario nella propria storia. All'interno di una partita che termina con un risultato simile c'è ben poco da commentare, perchè Baltimore non solo domina con l'attacco, ma lo fa anche con la difesa riportando in meta due intercetti con CJ Mosley e Jimmy Smith (prima volta che succede per i Ravens dal 2011). 

Non ci sono solo gioie nella partita dei padroni di casa, perchè su uno scramble nel terzo periodo arriva il colpo deliberato di Alonso che fa volare via il casco di Flacco e lo lascia a terra in stato confusionale. Ovviamente va negli spogliatoi per avviare il concussion protocol e non tornerà. Mallett prende subito in mano l'attacco e converte una play action in touchdown, poi lascia che la difesa completi un'opera già molto ben avviata. I Dolphins prendono una ripassata epica e hanno misteriosamente un 4-3 di record, nonostante un -60 di differenziale punti che sigla un record ogni epoca per una squadra con quella classifica dopo sette partite. L'assenza di Cutler, la presenza di Moore e tanti problemi strutturali per Miami sono le cause di una debacle pesantissima. 

Ad "allietare" la serata dei Dolphins, se non è stata la loro prestazione in campo, c'è almeno stato un gatto che ha campeggiato per un'intera azione attraversando da un'estremità all'altra e poi posizionandosi diligentemente sulla sideline tra l'ilarità generale, tanto da spingere i broadcaster a dedicargli un super slow motion per commentarne la falcata e l'abilità elusiva. Effettivamente durante un 40-0 senza storia, trovare un diversivo è quantomeno necessario e in questo gli americani sono sempre un passo avanti. 

Flacco obbligato a lasciare il campo

NFL week 8 preview: Chiefs per il riscatto

L’ottava giornata NFL regala nuovi scontri decisamente interessanti, aprendo con i Bills che proveranno a mantenere imbattuto il loro fortino contro gli Oakland Raiders. Dal 2015 a oggi (quando Taylor è diventato QB titolare) hanno il miglior differenziale tra perse e takeawys, culminato in questa stagione con due o più in ben quattro occasioni. Se i Bills riusciranno a non perdere la palla, non basterà un Carr orfano di Lynch per regalare la vittoria agli ospiti. 

Nel Sunday Night c’è un interessantissimo Steelers-Lions al Ford Field, con Roethlisberger e compagni che vengono dalla vittoria on the road contro i Chiefs e potranno concentrare maggiormente la propria difesa su Stafford a causa dell’assenza a ricevere di Golden Tate. Gli Steelers continueranno a dare la palla a Bell con insistenza e la difesa avversaria dovrà essere equilibrata nel non perdere né Bryant, né Brown.

Ci si aspetta invece il ritorno alla vittoria per i Chiefs che sono impegnati nel Monday Night in casa contro i Broncos reduci dalla casella zero alla voce punti della scorsa giornata. Denver è a un crocevia stagionale, perché dopo la partita con i Chiefs giocherà a Philadelphia e poi in casa contro New England dovendo cercare almeno un’impresa. 

Nella seconda serata italiana c’è un altro scontro tutto NFC East tra Cowboys e Redskins che delinearà chi sarà la vera antagonista degli Eagles. I Cowboys partono favoriti dopo la notevole prova di San Francisco e se potessero sfruttare l’assenza di Josh Norman, diventerebbe molto difficile arrestare la furia di Elliott nelle corse e di Bryant sugli esterni.  

Match di grande interesse tra Steelers e Lions

Il programma di Fox Sports

Come sempre Fox Sports proporrà ai suoi spettatori tre partite in diretta nel weekend di football e ovviamente il piatto principale arriva dal Monday Night che sarà all'1.30 della note tra domenica e lunedì ora italiana su FoxSports e vedrà di fronte i Kansas City Chiefs voglio di rivalsa dopo due sconfitte e i Denver Broncos.
Il primo appuntamento sarà la sfida tra Tampa Bay Buccaneers e Carolina Panthers dalle ore 18.00 rispetto alle canoniche 19. 

Mentre per chiudere il cerchio degli appuntamenti NFL del weekend, nella serata di domenica che si avvantaggia di un'ora grazie allo spostamento dell'ora italiana, vedrà impegnati Dallas Cowboys e Washington Redskins alle ore 21.25 per prendersi la seconda piazza della NFC East. La diretta sarà trasmessa sul canale Fox Sports. C'è solo da mettersi comodi, preparare hamburger, patatine e birra per godersi una lunga serata di football ancora più ghiotta del solito.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.