Higuain da record: con la doppietta al Milan sono 101 gol in Serie A

L'attaccante argentino arriva in tripla cifra nel nostro campionato cifra grazie alle due reti che decidono la partita con il Milan.

Higuain esulta dopo il primo gol al Milan

407 condivisioni 0 commenti

di

Share

Fa sorridere che appena una settimana fa, per dovere di cronaca, si parlasse della "crisi" di Higuain, fermo ad appena 4 gol in stagione e fuori dalle convocazioni della nazionale argentina. Lui ha immagazzinato tutte le critiche, ne ha fatto tesoro per continuare a lavorare su se stesso, così come aveva fatto quando a inizio campionato lo aveva pungolato lo stesso Allegri, lasciandolo in panchina per qualche gara di troppo.

Così come aveva fatto in quel momento, anche stavolta Higuain ha risposto a suo modo: facendo gol. Nella sfida di Serie A contro il Milan si è fatto trovare pronto, come solo i grandi centravanti sanno fare.

E ha trasformato in oro ogni pallone che gli è capitato a tiro: uno nel primo tempo, l'altro nel secondo. Un "uno-due" letale che ha steso i rossoneri e lo ha fatto entrare nell'Olimpo dei bomber capaci di arrivare in tripla cifra della storia della Serie A. Gli sarebbe bastato un gol per riuscirci, in virtù della sua posizione di partenza di 99 centri. Lui però non si è accontentato, è andato oltre, come simboleggiato in modo eloquente dalla sua esultanza dopo la doppietta: 101.

Serie A, Higuain arriva a 101 gol

Centouno, già. Sono i gol di Higuain in Serie A, che gli hanno consentito di superare Pierino Prati fermo a 100 e agganciare Pietro Paolo Virdis in 79esima posizione. Ora continuerà la sua scalata in questa speciale classifica, che lo vede tra le altre cose al quarto posto tra i giocatori ancora in attività, dietro solamente Quagliarella (114), Pazzini (110) e Pellissier (108).

Adesso è arrivato a 6 reti in campionato, pronto per rimettersi in corsa per la classifica marcatori della Serie A. Sì, gli altri hanno preso un po' di vantaggio. Ma uno come Higuain va tenuto sempre in considerazione: perché quando viene messo in discussione, in genere, risponde così. Come contro il Milan.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.