FIFA, decisione storica: l'albo d'oro del Mondiale per Club va riscritto

La revisione prevede l'unificazione del format attuale con quello della Coppa Intercontinentale: Real Madrid primatista davanti al Milan.

1k condivisioni 12 commenti

di

Share

Nel Consiglio FIFA che si è tenuto questo venerdì in India, oltre a stabilire il premio di 400 milioni di dollari per i prossimi vincitori del Mondiale 2018 che si disputerà in Russia, è stata presa una decisione a suo modo storica, che obbliga a riscrivere l’albo d’oro di una delle competizioni più importanti del mondo del calcio, il Mondiale per Club.

A Calcutta è stato infatti deciso di unificare l’attuale torneo con quello che lo aveva preceduto, la vecchia Coppa Intercontinentale, stabilendo che tutti i vincitori di quel trofeo andato in scena tra il 1960 e il 2004 vengano definiti a tutti gli effetti “campioni del Mondo”. 

In questo modo vengono considerati alla stregua dei vincitori del Mondiale per Club, introdotto a partire appunto dal 2005. Come sappiamo la nuova versione non prevede più la sfida (secca o andata e ritorno) tra le sole vincitrici di Coppa dei Campioni/Champions League e Copa Libertadores, ma pure l’ingresso nella competizione dei vincitori delle coppe delle altre confederazioni, che hanno dato origine alle favole Mazembe e Kashima Antlers, arrivate a giocarsi la finale del torneo.

FIFA, il nuovo albo d’oro del Mondiale per Club

Ciò significa che Real Madrid, Milan, Boca Juniors, Peñarol e Nacional, cioè i club che hanno vinto più volte il trofeo (tre), vedranno crescere il loro bottino in questo nuovo albo d’oro unificato del Mondiale per Club, che presenta la seguente nuova classifica, con il club rossonero da solo al secondo posto dietro solamente le Merengues.

  1. Real Madrid: 5
  2. Milan: 4
  3. Peñarol, Nacional, Boca Juniors, Barcellona, Bayern Monaco, Inter, San Paolo: 3
  4. Santos, Independiente, Ajax, Juventus, Porto, Corinthians: 2
  5. Racing Club, Estudiantes, Feyenoord, Atletico Madrid, Olimpia, Flamengo, Gremio, River Plate, Stella Rossa, Velez Sarsfield, Borussia Dortmund, Manchester United, Internacional: 1

Va aggiunto però che la stessa FIFA sta prendendo in considerazione l'ipotesi di rivoluzionare di nuovo il format della competizione, facendola disputare con cadenza biennale e andando a eliminare anche la Confederations Cup. Una sorta di Super Mondiale per Club, che prevederà la partecipazione tra le 16 o le 24 squadre più forti del pianeta. La curiosità è che il torneo potrebbe tornare a chiamarsi Coppa Intercontinentale e in quel caso, quindi, l'albo d'oro necessiterebbe una nuova unificazione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.