Classifica marcatori Serie A, 11^ giornata: Ciro Immobile sale a 14 gol

Si rinnova la sfida tra bomber nell'11esima giornata: Higuain segna una doppietta contro il Milan e sale a 6, il capolista Immobile esulta contro il Benevento. Icardi a secco.

Dybala

0 condivisioni 0 commenti

Share

Il capolista della classifica marcatori Serie A è sempre lui, Ciro Immobile. Dopo aver esultato ben sette volte in quattro partite, nel turno contro il Bologna l'attaccante biancoceleste si è ricordato cosa vuol dire restare a secco. Non che le occasioni gli siano mancate, anzi: il bilancio contro i felsinei è stato di un rigore sbagliato e due pali colpiti. L'occasione di riprendere subito la marcia ce l'ha avuta contro il Benevento, e non se l'è lasciata sfuggire: nel 5-1 della Lazio c'è anche il suo sigillo. I gol in campionato ora sono 14.

A 11 reti, sul secondo gradino della classifica marcatori Serie A, troviamo l'accoppiata argentina formata da Icardi e Dybala. Il primo ha giocato a Verona contro l'Hellas nel Monday Night (2-1 per i nerazzurri firmato Borja Valero-Perisic), il secondo è sceso nel big match di San Siro contro il Milan: entrambi non hanno trovato la via della rete.

L'ha invece trovata uno straordinario Gonzalo Higuain, autore della doppietta che contro il Milan ha fissato il risultato sul 2-0 per la Juventus. Il Pipita ha raggiunto quota 6 in questo campionato, ma il traguardo che va evidenziato è un altro: sono 101 le reti segnare in Serie A.

Classifica marcatori Serie A

Al terzo posto della classifica marcatori Serie A, con 10 centri, c'è Dries Mertens, che dopo la doppietta messa a segno a Marassi contro il Genoa, entra nel tabellino marcatori anche nella partita contro il Sassuolo. A 7 c'è Dzeko, a secco contro la difesa del Bologna. Sono due i giocatori a quota 6: Fabio Quagliarella e Cyril Thereau, quest'ultimo fuori causa per un problema muscolare. 

 

 

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.