Ibrahimovic punta la Premier League: "Torno per vincere il titolo"

Lo svedese conta i giorni che lo separano dal rientro in campo. Nella mente un solo obiettivo: vincere la Premier per chiudere in bellezza con lo United.

2k condivisioni 84 commenti

di

Share

Zlatan Ibrahimovic is back. O quasi. Ancora non è tornato a dispensare magie e gesti atletici fuori dalla norma sul rettangolo verde, ma il mondo del calcio e la Premier League recuperano il fenomeno che ha catalizzato le attenzioni di tutti gli appassionati negli ultimi anni. 

Leggenda vivente, campione affermato, ma mai sazio. Ibrahimovic suona la carica, in punta di piedi, ma con un bazooka in mano. Alla maniera di Zlatan, quindi. Mourinho attende uno dei più grandi campioni della storia del calcio, serve il suo carisma per la corsa alla conquista dellla Premier League

Personalità smisurata e idee chiare: il nuovo numero 10 di Mourinho non ha tempo da perdere: a 36 anni suonati è ancora una "bestia" che vive di sfide. Ha sbranato la rottura del legamento crociato anteriore e posteriore rimediata ad aprile scorso, in sei mesi è tornato alle luci ribalta. Secondo lo staff medico del Manchester United il suo fisico è in ottime condizioni, la Premier League sta per riabbracciarlo.

Ibrahimovic vuole la Premier League

In attesa di rivederlo in azione sul campo, Ibrahimovic ha dato spettacolo davanti alla telecamera in una nuova intervista con un grande amico: Thierry Henry. Alla luce del legame nato nel 2009, quando furono compagni di squadra nel Barcellona di Guardiola, la leggenda dell'Arsenal ha intervistato la superstar svedese per Sky Sports nella palestra del Manchester United.

Tra battute e sbruffonate Ibrahimovic presenta il nuovo capitolo di una storia professionale epica. L'ex capitano della Svezia ha vissuto un’ottima stagione in Inghilterra, con uno score di tutto rispetto: 28 gol in 48 partite. Il suo Manchester United ha portato casa una Community Shield, la Coppa di Lega e l’Europa League nella passata stagione. Il rammarico di non aver potuto vincere il trofeo continentale da protagonista è presente, un dispiacere più che legittimo per l’ariete di Malmö:

Dopo tutto quello che ho costruito nella prima stagione, in cui abbiamo vinto tre trofei, la conclusione non è stata quella che desideravo. Quando mi sono fatto infortunato, per me è stato semplice annunciare il ritorno. Si è trattato di una sfida. Non mi ero mai fatto male così seriamente. Mentre tutti dicevano che era finita e che ero troppo vecchio per tornare, io mi sono caricato di energie. 

Dopo un percorso di riabilitazione molto intenso, il club di Manchester ha deciso di vincolare nuovamente il talento svedese fino ad agosto 2018. Re Ibra ha nel mirino un obiettivo ben preciso: 

Ho detto che sono tornato a finire quello che ho iniziato. L'obiettivo è la Premier League, vincere il titolo per chiudere la mia avventura. Tutto quello che ho iniziato nella prima stagione, finirà nella seconda. Non uscirò di scena zoppicando, lo farò a modo mio. Anche se dovessi camminare sulle acque.

Parola di Zlatan.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.