Calciomercato Juventus: il dopo Buffon? Donnarumma, Oblak o Szczesny

Nonostante Szczesny, la dirigenza bianconera sarebbe interessata all'acquisto di un altro numero uno. In prima fila ci sono Donnarumma e Oblak.

1k condivisioni 42 commenti

di

Share

Essere il migliore di tutti a trentanove anni suonati non è da tutti, diciamo che è qualcosa da Gianluigi Buffon. Al termine dell'attuale stagione, però, molto probabilmente il portiere della Juventus appenderà al chiodo i suoi guantoni e dirà basta al calcio giocato, dopo una carriera zeppa di trionfi e riconoscimenti, ultimo dei quali il titolo di miglior portiere del 2017 vinto ai Best Fifa Awards.

Nel recente calciomercato bianconero, dal 2001 ad oggi, non c'è mai stata la necessità di comprare un estremo difensore top. Insieme a Buffon si sono susseguiti i vari Rampulla, Chimenti, Abbiati, Mirante, Belardi, Manninger, Storari e Neto, tutti accomunati dallo stesso scomodo destino: essere il vice del migliore al mondo.

L'acquisto di Wojciech Szczesny ha rappresentato una novità nella cifra investita, visto che nessuno dei portieri citati in precedenza era costato quanto i 12 milioni spesi da Marotta e Paratici l'estate scorsa. A convincere il polacco a recidere una volta per tutte il cordone ombelicale dal suo amato Arsenal è stata la promessa di un posto da titolare dopo un anno di “apprendistato”, tuttavia anche Neto si sentì dire quelle parole, prima di essere spedito al Valencia per far spazio proprio all'ex Roma.

Calciomercato Juventus: Oblak, Donnarumma o Szczesny?

OblakCopyright GettyImages
Jan Oblak con la maglia della Slovenia

Non è detto, dunque, che il prossimo uno bianconero sarà Szczesny. Il calciomercato della Juventus potrebbe essere più movimentato del solito, nonostante le parole di stima che il buon Gianluigi ha espresso nei confronti del suo vice qualche giorno fa:

Smetterò a fine stagione, sempre che non arrivi la Champions League. Proseguirei per disputare il Mondiale per club: in quel caso, penso che Szczesny un paio di partite me le possa far giocare. Ma con un portiere come lui alle mie spalle, credo sia normale che mi faccia da parte il prossimo anno.

Il sogno della dirigenza sarebbe quello di sostituire Buffon con un giovane di grandissime speranze, proprio ciò che era Gigi nel 2001. Sono due i nomi principali: Jan Oblak dell'Atletico Madrid e Gianluigi Donnarumma del Milan. Lo sloveno è uno dei diamanti dei Colchoneros, ma la sua valutazione è di 100 milioni, la cifra della sua clausola rescissoria.

Buffon DonnarummaCopyright GettyImages
Buffon e Donnarumma nel ritiro della Nazionale

Non meno facile sarebbe l'acquisto di Donnarumma, come Oblak legato all'attuale società da un contratto fino al 2021. Certo, il suo agente Mino Raiola ha già ampiamente dimostrato che le firme sui rinnovi possono essere un optional, ma strappare il portiere classe 1999 a Fassone e Mirabelli non è una cosa semplice. Il giocatore potrebbe però essere affascinato dall'essere l'erede di Buffon in tutto e per tutto, nella Juventus come in Nazionale, soprattutto dopo l'investitura di Gianluigi senior:

Il mio erede? Penso che in questo momento Donnarumma sia il più interessante per età e possibile evoluzione. Ma in generale apprezzo tutti i portieri, vale per lui come per Neuer, Courtois, De Gea, Oblak o Szczesny.

Insomma: un'idea chiara, se non quella sul ritiro, Buffon non ce l'ha. Forse in questo momento non ce l'ha nemmeno la dirigenza, d'altronde è una situazione nuova, da affrontare con la giusta calma durante la prossima sessione estiva di calciomercato. Champions League a parte, naturalmente.

Buffon SzczesnyCopyright Twitter
Gigi Buffon e Wojciech Szczesny

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.