WWE SmackDown, Raw in attesa: e Randy Orton a Survivor Series

Il roster rosso non ricambia il "favore" e prepara il suo contrattacco. Intanto The Viper ha il suo posto al PPV.

95 condivisioni 0 commenti

di

Share

È il BMO Harris Bradley Center di Milwaukee, in Wisconsin, il palcoscenico dove va in scena la nuova puntata di WWE SmackDown. Sarà uno show che inevitabilmente risentirà di quanto accaduto ieri a Raw, con l’invasione degli atleti del roster blu per attaccare i prossimi avversari di Survivor Series, il PPV in programma domenica 19 novembre, dove per una volta l’anno si affronteranno appunto SmackDown e Raw.

Un clima di grande tensione, insomma, con tutto SmackDown in apprensione e pronto per una potenziale replica immediata da parte dello show rosso diretto dal General Manager Kurt Angle e messo “sotto assedio” appena 24 ore fa.

Oltre ai discorsi relativi alla guerra tra roster WWE, quello blu deve concentrarsi anche sulle faide interne, che questa sera andranno comunque avanti: già annunciato il match in chi Sunil Singh proverà a difendere l'onore di Jinder Mahal contro AJ Styles, così come il rematch della settimana scorsa tra il campione degli Stati Uniti Baron Corbin e Sin Cara. Ma soprattutto ci sarà il ritorno di Shane McMahon dopo quanto accaduto a Hell in a Cell: non proprio una buona notizia per Kevin Owens e Sami Zayn. Non resta che partire con il racconto della serata, come sempre attraverso la rubrica WWE-ek SmackDown, a cura di FOX Sports.

WWE SmackDown

Il primo a presentarsi nell’arena è proprio Shane McMahon, che prende parola e - dopo aver ricevuto l’ovazione del pubblico che gli chiede un altro match sulla scia di Hell in a Cell - spiega i motivi dell’aggressione di ieri al roster di Raw: a novembre ci saranno le Survivor Series e per lui colpire prima è sempre meglio. Così quando Kurt Angle gli ha chiesto AJ Styles lui ha acconsentito, ma ha anche capito cosa fare. 

Poi il GM di Raw ha messo in dubbio la forza del brand di SmackDown, ed è stato in quel momento che ha deciso di metterlo sotto assedio, trovandolo completamente impreparato. Loro invece sono pronti per qualsiasi cosa. 

Lo raggiunge sul ring Sami Zayn, ancora più esagitato del solito (con tanto di balletto in faccia a Shane), che dice di averci riflettuto insieme a Kevin Owens e che sì, accettano di guidare la delegazione di SmackDown alle Survivor Series. Shane risponde che non ha bisogno di loro due, ma che visto che questa è la terra delle opportunità gli consentirà di giocarsi le sue chance in un match a eliminazione e il suo avversario sarà Randy Orton.

The New Day vs Shelton Benjamin e Chad Gable

Tag Team Match

Dopo aver buttato un cesto di frutta fresca nel backstage (cioè Raw fruit), il New Day si presenta sul ring - rappresentato da Kofi Kingston e Xavier Woods - per affrontare Shelton Benjamin e Chad Gable. Questi ultimi si prendono un’importante e convincente vittoria grazie allo schienamento di Chad Gable su Xavier Woods, proprio davanti gli occhi dei campioni di coppia, gli Usos.

Shelton Benjamin e Chad Gable vincono contro il New Day.

Backstage

Nell’ufficio del General Manager Daniel Bryan ci sono Charlotte Flair, Naomi, Becky Lynch, Tamina, Lana e Carmella: il GM dice che tutte loro faranno parte della delegazione per Survivor Series, a parte Lana. Chiede loro unione di intenti e stasera si affronteranno per stabilire chi sarà il capitano.

Mentre ci viene mostrato con quale apprensione la sicurezza si stia occupando di sorvegliare il perimetro dell’arena, si passa ai Fashion Dogs, stavolta ispirati alle Iene di Quentin Tarantino. I Breezango e gli Ascensions hanno legato James Ellsworth per interrogarlo, fino a quando non arriva Carmella. Fandango prende la sua valigetta per analizzarla e al suo interno trova delle mutande sporche. Se le mette sulle spalle dicendo di aver risolto un altro caso, ma gli Ascensions sottolineano che in realtà non è così e che ancora non sanno chi li ha attaccati.

Torniamo con le telecamere da Daniel Bryan, che si lamenta con Shane McMahon per essere stato tenuto all’oscuro dell’assedio a Raw. Il Commissioner risponde che a volte il suo ruolo richiede che vengano prese decisioni senza consultare nessuno.

Baron Corbin vs Sin Cara

Single Match

Dopo essere stato sconfitto a sorpresa la scorsa settimana, il campione degli Stati Uniti, Baron Corbin, perde anche in questa occasione con Sin Cara. Stavolta è una squalifica a dare ragione al Luchador messicano, dopo che il Lone Wolf ha continuato a colpirlo con violenza all’angolo nonostante i continui richiami dell’arbitro. Al termine dell’incontro, non pago, Corbin trascina fuori dal ring l’avversario ed esegue la End of Days.

Sin Cara vince contro Baron Corbin per squalifica.

Singh Brothers e Jinder Mahal sul ring 

I Singh Brothers fanno il loro ingresso e imitando Paul Heyman chiamano quello del campione WWE, Jinder Mahal. Poi se la prendono con l’avvocato di Brock Lesnar, accusandolo di essere un bugiardo e avvertendolo che a Survivor Series si pentirà di quanto detto sul Maharajah.

AJ Styles vs Sunil Singh

Single Match

Si passa così all’incontro tra Sunil Singh ed AJ Styles, in quella che dovrebbe essere la “vendetta” per l’aggressione subita da Jinder Mahal la settimana scorsa. I piani non vanno come previsto dal Maharajah però, perché lui viene subito squalificato dall’arbitro e, come ipotizzabile, The Phenomenal si sbarazza in pochi secondi dell’avversario grazie alla Calf Crusher.

AJ Styles batte Sunil Singh per sottomissione.

Backstage

Sami Zayn parla con Kevin Owens, che la settimana prossima sarà impegnato in un altro match di qualificazione, contro Nakamura, per far parte della delegazione di SmackDown a Survivor Series. Entrambi progettano di guidare la squadra del roster blu.

Jinder Mahal e i Singh Brothers vanno furiosi da Daniel Bryan per chiedere un altro match contro AJ Styles: stavolta il Maharajah sceglie Samir, che dopo una breve esitazione accetta “con entusiasmo”.

Charlotte Flair vs Naomi vs Becky Lynch vs Tamina vs Carmella

Fatal-5 Way Match

Il capitano femminile della selezione di SmackDown a Survivor Series sarà Becky Lynch, che sottomette Carmella con la Dis-Arm-Her nel Fatal-5 Way match sotto lo sguardo della campionessa WWE del roster blu, Natalya.

Becky Lynch sottomette Carmella e diventa capitano delle donne si SmackDown a Survivor Series.

Backstage

Mentre Dolph Ziggler viene intervistato arriva a interromperlo Bobby Roode che chiede un terzo incontro. Dopo qualche schermaglia verbale i due convengono che l’ideale sia un 2 out of 3 Falls Match la prossima settimana.

Sami Zayn vs Randy Orton

Single Survivor Series’ Qualification Match

Randy Orton è molto più furbo di Sami Zayn e Kevin Owens messi insieme: così, nonostante i tentativi di disturbo dell’ex campione degli Stati Uniti, dopo aver colpito Sami nelle parti basse sfruttando una distrazione dell’arbitro, esegue l’RKO decisiva che vale il conteggio di 3.

Randy Orton batte Sami Zayn e farà parte della delegazione di SmackDown a Survivor Series.

Backstage

La puntata non si conclude con il main event, perché le telecamere WWE passano di nuovo nel backstage, per un altro confronto tra Shane McMahon e Daniel Bryan. Il Commissioner fa notare al GM che non c’era motivo di preoccuparsi, perché Kurt Angle non ha risposto all’attacco. La replica polemica di Daniel è che Raw risponderà presto e che Shane dovrebbe preoccuparsi di farsi trovare pronto, visto che fa parte delle sue mansioni...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.