Neymar, che privilegi! Il PSG lo esenta dalla fase difensiva

Le Parisien rivela tutti i privilegi di cui godrebbe la stella brasiliana: dai fisioterapisti dedicati al permesso di non partecipare alla fase difensiva.

1k condivisioni 19 commenti

di

Share

A sentire Jorge Valdano, e non solo lui, il vero motivo per cui Neymar ha lasciato il Barcellona risiede nella sua volontà di uscire dall'ombra di Leo Messi. Tuttavia, continua l'ex direttore sportivo del Real Madrid, presto potrebbe ricrearsi una situazione simile al Paris St. Germain: protagonista, questa volta, Kylian Mbappé, destinato a diventare un giocatore epocale e dunque (troppo) ingombrante per la stella brasiliana.

Per il momento, il giovane fenomeno ex Monaco mantiene il basso profilo, professando ammirazione incondizionata per il numero 10: 

Non mi sento mai in competizione con i miei compagni di squadra. Oggi Neymar è il nostro miglior giocatore e tra noi è lui quello che ha le maggiori possibilità di vincere il Pallone d'Oro. Io sono qui per aiutarlo a vincere il premio, e lui aiuterà noi a vincere la Champions League

Se le parole di Mbappé suggeriscono una ritrovata armonia nello spogliatoio del PSG, messo alla prova dal celeberrimo caso dei calci di rigore, c'è chi sostiene che le tensioni tra Neymar e il resto della squadra non sono affatto svanite. Tutt'altro.

I privilegi di Neymar che non piacciono ai compagni

Neymar Unai Emery PSGGetty
Unai Emery e Neymar durante un allenamento

Secondo quanto raccolto da Le Parisien, Neymar godrebbe di un trattamento di favore rispetto ai propri compagni di squadra, non esattamente entusiasti della cosa. Non parliamo di quello stipendio da 35 milioni di euro annui che lo rende di gran lunga il giocatore più pagato del PSG - il triplo del secondo in classifica, Thiago Silva - ma di altri tipi di privilegi.

Per esempio, il poter indossare la divisa del proprio sponsor tecnico personale, mentre il resto dei compagni viaggiano con quella del club. O il poter contare su due fisioterapisti dedicati esclusivamente a lui: anche Ibrahimovic, al PSG, aveva un fisioterapista personale, che tuttavia seguiva anche gli altri giocatori in caso di necessità, al contrario di quelli di Neymar. 

Non solo. Secondo il quotidiano parigino, O' Ney godrebbe di speciali immunità anche sul campo di gioco. Non è possibile intervenire duro su di lui in allenamento, per evitare il ripetersi di ciò che è accaduto in estate con Semedo pochi giorni prima del suo passaggio al PSG. Inoltre, Neymar sarebbe stato letteralmente esentato dalla fase difensiva durante le partite. 

Non è dato sapere, riporta Le Parisien, se Unai Emery abbia dato l'okay al trattamento privilegiato nei confronti di Neymar o se l'abbia in qualche modo subito. Di sicuro, sarebbe interessante conoscere l'opinione in merito di Cavani.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.