Formula 1 Messico, Hamilton pronto alla festa: diventa Campione se...

L'inglese a un passo dal suo quarto titolo mondiale: basta un quinto posto. In casa Ferrari non credono più nel miracolo e pensano già al futuro.

91 condivisioni 1 commento

di

Share

Annullato il primo match point. Ma dopo appena una settimana Lewis Hamilton ha l’occasione di far suo il Mondiale di Formula 1. Come? Facile, basta un "semplice" quinto posto in Messico, a prescindere dal risultato di Sebastian Vettel. Ormai nemmeno in Ferrari credono più in un titolo solo sfiorato. Il sogno si è infranto per sfortuna e manifesta superiorità Mercedes. Tutto finito, o quasi.

Briciole tra i rimpianti, solo questo possono raccogliere gli uomini di Maranello. Con un "ma" grosso come una casa: la Ferrari è tornata competitiva dopo anni di anonimato. Alla fine, oltre alle briciole sopracitate, c’è anche un bicchiere mezzo pieno. Il gap con la Stella si è ridotto notevolmente.

Champagne in frigo per Hamilton e la Mercedes: i tedeschi ad Austin hanno festeggiato già il Mondiale Costruttori di Formula 1. Il party continua, serve solo l’ultima stoccata. E l’inglese, in un circuito a lui favorevole, non vuole mancare l’appuntamento.

Formula 1 Messico, Hamilton pronto a vincere Mondiale
Formula 1 Messico, Hamilton pronto a festeggiare il quarto titolo

Formula 1, Hamilton e il quarto titolo ad un passo

Onore a Sebastian Vettel. Il pensiero di Lewis Hamilton è lodevole: dopo anni i due si sono sfidati in una stagione di Formula 1 ricca di duelli e sorpassi. La resa della Ferrari è concisa con il gran momento di Lewis, pronto a festeggiare in Messico il suo quarto titolo mondiale. L’inglese ha 66 punti di vantaggio sul rivale. Solo la matematica regge il gioco. Le combinazioni per vedere Hamilton Campione del Mondo a Città del Messico sono presto fatte: vince se finisce almeno quinto, anche in caso di vittoria di Vettel; vince se finisce almeno nono in caso di secondo posto di Vettel. E pensate un po', vince se Seb finisce la gara dal terzo posto in giù.

Momento d’oro

Lewis ha già vinto su questo tracciato nella passata stagione. Ad Austin ha centrato la sua 62esima vittoria in carriera, la nona stagionale, la quinta nelle ultime sei gare. Ecco, le ultime sei gare: il momento decisivo della Formula 1 in cui è mancata la Ferrari. Tra incidenti, problemi di affidabilità, e monoposto non al top, il Mondiale è volato verso Stoccarda.

Stanchi dei numeri di Ham? Un ultimo dato fa paura: quest’anno ha mancato la top 5 solo una volta, a Monaco. Era il 28 maggio, in tanti già lo davano per spacciato, con una stagione in discesa per la Rossa. La resa (dei conti) è arrivata forse fin troppo presto. Dopo il Messico ci saranno altri due Gran Premi: Brasile e Abu Dhabi. Due passerelle finali. Peccato solo che non vedremo il tappeto rosso.

Dream your biggest dream, and when you wake up, chase it like crazy! #4TheTeam @mercedesamgf1

A post shared by Lewis Hamilton (@lewishamilton) on

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.