Serie A, Spalletti: "Skriniar? Tante vorranno portarlo via dall'Inter"

Il tecnico nerazzurro parla del difensore arrivato in estate dalla Sampdoria: "È ancora al 60%. Ho un po' paura, perché i giocatori forti devono rimanere qui".

1k condivisioni 21 commenti

di

Share

L'Inter di Spalletti ha sorpreso tutti in questo inizio di campionato: i nerazzurri sono ancora imbattuti e se vincessero l'anticipo di stasera contro la Sampdoria, passerebbero la nottata in testa alla classifica di Serie A, aspettando il risultato del Napoli che giocherà alle 20:45 di domani.

Se il gioco della squadra è migliorato sensibilmente dopo le difficoltà nelle primissime giornate, l'Inter ha puntato soprattutto a mantenere la caratteristica principale mostrata sin dall'esordio in questo campionato di Serie A, cioè la solidità difensiva. E uno dei fattori decisivi in questo senso è stata la strepitosa partenza di Milan Skriniar.

Lo slovacco ha convinto tutti quelli che ritenevano un azzardo il suo acquisto con una valutazione di oltre 30 milioni di euro. L'ex Sampdoria sta giocando a livelli altissimi e ieri ha ricevuto anche gli elogi del suo allenatore, convinto che il difensore possa crescere ancora molto.

Skriniar col Napoli
Skriniar nella partita col Napoli

Serie A, Spalletti: "Tante squadre vorranno portar via Skriniar dall'Inter"

Spalletti ha parlato nella conferenza stampa prima della partita contro la Sampdoria e molte delle domande che gli sono state rivolte riguardavano Skriniar, arrivato proprio dai blucerchiati e reduce da una prestazione fantastica nella trasferta in casa del Napoli.

Skriniar è la dimostrazione di quanto Giampaolo sia bravo: con lui è stato magnifico. Quando lo abbiamo preso, l'ho chiamato e mi ha detto: "Se mi togli anche lui come faccio?".

Il classe '95 è ormai da tempo al centro dell'attenzione di tutto il calcio italiano, al punto che una leggenda dell'Inter come Esteban Cambiasso lo ha paragonato ad uno dei migliori difensori del nuovo millennio (e suo vecchio compagno in nerazzurro), cioè Walter Samuel. Spalletti ha parlato dell'accostamento e della crescita di Skriniar.

Ha ancora tanti margini di miglioramento. Voleva assolutamente venire all’Inter e quando hai questi giocatori, è facile per un allenatore esibire un certo livello di calcio. È ancora al 60% delle sue qualità.

Spalletti ha continuato a tessere le lodi del suo difensore, che fino ad ora ha giocato tutti i minuti di tutte le partite di questo campionato di Serie A, dicendosi però un po' preoccupato perché un calciatore così giovane e talentuoso avrà sicuramente stimolato l'interesse di tante società che presto potrebbero provare a portarlo via dall'Inter.

È veloce, forte fisicamente, salta di testa, è bravo nell'uno contro uno, gioca la palla coi piedi. È un giocatore fortissimo, vedrete quante squadre saranno interessate a lui. Questo mi fa paura, perché questi giocatori forti devono rimanere qui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.