Coppa di Lega, il Manchester United passa: 2-0 in casa dello Swansea

Uno strepitoso Lingard trascina il Manchester United ai quarti di League Cup. I Red Devils vincono 2-0 in casa dello Swansea. Molto bene anche Darmian.

156 condivisioni 0 commenti

di

Share

Negli ottavi di finale della League Cup il Manchester United, secondo in Premier League con 20 punti, ha battuto lo Swansea, che è invece quindicesimo a quota 8. Finisce 2-0, con doppietta di Lingard (21’ e 59’).  I Red Devils sono i detentori del trofeo.

League Cup, Swansea v Manchester United 0-2  

Mourinho, scivolato a -5 dal Manchester City in classifica, ha bisogno di vincere per allontanare le nubi. Schiera un 3-4-1-2 con Lingard dietro a Martial e Rashford. Il Manchester United fa la partita, tiene più palla ma non riesce a creare tantissimo, e a volte si scopre ai contropiede dei padroni di casa. Al 6' ci prova Lingard con un tiro da fuori che viene però respinto in angolo. Al 12’, per esempio, è Ayew che rischia di sorprendere l’ex sampdoriano Romero. Al 21’ però la sblocca Lingard: Rashford lo pesca con un bel passaggio in verticale, lui raccoglie palla a campo aperto, punta il portiere avversario e la piazza con un bel tocco preciso sul palo più lontano. Al 30’ lo Swansea sfiora il pareggio: McBurnie, servito da Mesa, si trova il pallone fra i piedi ma, da posizione ravvicinata, manca la porta. Al 44’ altra occasione per i padroni di casa: Clucas, che a spazio per calciare dal limite, spreca tirando fuori.

Ripresa

Nel secondo tempo il Manchester prova a gestire di più il pallone per limitare le azioni avversarie. La prima vera occasione della ripresa è il gol dei Red Devils: Darmian sfonda sulla destra e serve Lingard che si inserisce benissimo e di testa fa 2-0. Era il 59'. Al 63' Lingard la può chiudere ma da posizione defilata calcia male. Lo Swansea di fatto non si vede più fino al 74', quando Abraham prova a sorprendere Romero con un tiro da fuori che l'argentino però respinge in angolo. Si tratta dell'ultima vera emozione della partita. Vince ancora Mourinho, che si conferma ancora re di coppa.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.