Record del mondo di Joyciline Jepkosgei nella mezza maratona

Nuova grande impresa di Joyciline Jepkosgei, che ha migliorato di un secondo il record del mondo della mezza maratona con 1h04’51” a Valencia, che nel marzo 2018 ospiterà i Mondiali di mezza maratona.

18 condivisioni 0 commenti

di

Share

La ventitreenne Joyciline Jepkosgei ha stabilito il sesto record del mondo della sua fantastica stagione in occasione della Trinidad Alfonso Half Marathon di Valencia con 1h04’51” migliorando di un secondo il precedente limite da lei stessa detenuto.

Nel corso del 2017 Jepkosgei è diventata la prima atleta della storia a scendere sotto la barriera dell’ora e 5 minuti in occasione del successo alla mezza maratona di Praga dello scorso Aprile in 1h04’52”. Nella gara disputata sulle strade della capitale della Repubblica Ceca Jepkosgei aveva stabilito anche le migliori prestazioni ai passaggi intermedi dei 10 km, dei 15 km e dei 20 km. Lo scorso Settembre Jepkosgei ha corso in un’altra gara sulla distanza dei 10 km su strada in uno straordinario 29’43” sempre a Praga in occasione di una gara del circuito Run Czech organizzata dall’italiano Carlo Capalbo.

Nella competizione valenciana Jepkosgei è transitata al 5 km in 14’52” (grazie al lavoro svolto dal pacemaker d’eccezione Ezekiel Kemboi, due volte campione del mondo dei 3000 siepi), al 10 km in 30’09” (a soli 26 secondi dal suo record mondiale di Praga), al 15 km in 45’59” e al 20 km in 1h01’30” (secondo miglior tempo di sempre al passaggio intermedio a 5 secondi dal suo record del mondo).

Fancy Chemutai si è classificata seconda in 1h05’36”, record personale migliorato di un minuto e mezzo, sesta prestazione all-time e migliore prestazione under 23 all-time a livello mondiale. Lucy Cheruiyot ha completato il podio tutto keniano in terza posizione con 1h07’30”. La spagnola Trihas Gebre è stata la migliore delle europee in sesta posizione in 1h09’55”. Joyciline Jepkosgei:

Questa è stata la mia prima gara a Valencia. Mi sono divertita molto. Le condizioni climatiche erano perfette. Il percorso era eccellente. Spero di poter tornare qui in Marzo per i Mondiali di mezza maratona

Da sottolineare anche il buon risultato della campionessa europea under 23 dei 10000 metri Jip Vastenburg dell’Olanda, che ha fermato il cronometro in 1h11’12”.   

Gara velocissima anche in campo maschile dove il portacolori del Barhein Abraham Cheroben ha conquistato il successo in 59’11” precedendo di sette secondi l’etiope Leul Gebrselassie. Per Cheroben si tratta della terza vittoria in quattro anni a Valencia e della seconda affermazione in un mese dopo la vittoria a Copenhagen in 58’40”. L’altro etiope Fikadu Haftu ha completato il podio classificandosi terzo in 59’21”. Il terzetto formato da Cheroben Gebrselassie e Fikadu è passato al 10 km in 27’54” e al 15 km in 42’08”. Dopo il passaggio al 20 km in 56’18” Cheroben ha piazzato l’allungo decisivo a 600 metri dalla fine.

Eccellente prestazione per il norvegese Sondre Nordstad Moen, che con 59’48” (dopo un passaggio ai 10 km in 27’55”) è diventato il secondo europeo di sempre dopo Mo Farah, autore del miglior tempo continentale di sempre con 59’32” stabilito due anni fa a Lisbona. Moen continua così l’anno d’oro dell’atletica norvegese dopo il titolo mondiale dei 400 ostacoli di Karsten Warholm e i successi dei fratelli Filip e Jakob Ingebrigtsen nel mezzofondo.

Moen si allena con il famoso coach torinese Renato Canova, già tecnico di molti dei più grandi campioni del mezzofondo africano. Moen si mise in luce per la prima volta nel 2011 quando vinse il titolo europeo under 23 sui 10000 metri. Sondre Nordstad Moen:

Sono contento del risultato ottenuto a Valencia. E’ il frutto del lavoro svolto al Sestriere per sei settimane con il mio coach Renato Canova. E’ stato il mio allenatore a consigliarmi di seguire gli atleti di testa e ascoltare le sensazioni del mio corpo senza dare troppa importanza al cronometro

Oltre 14000 corridori hanno preso parte alla ventisettesima edizione della popolare gara valenciana.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.