Premier League, esonerato Koeman. Ora l'Everton pensa a Moyes

Dopo appena 8 punti in 9 partite, fatale la sconfitta contro l'Arsenal di domenica scorsa. Ronald lascia Goodison Park dopo poco più di un anno. Spunta Moyes.

419 condivisioni 19 commenti

di

Share

Fine dell’avventura per Ronald Koeman all’Everton. Dopo l’ennesima sconfitta in Premier League (ieri cinque gol rimediati dall’Arsenal), la dirigenza l’ha sollevato dall’incarico. Due vittorie su 9 partite, terzultimo posto in classifica, ultima piazza occupata nel girone di Europe League. Risultati troppo scadenti, il manager olandese saluta.

Si era seduto sulla panchina di Goodison Park nell’estate del 2016 firmando un contratto triennale. Il ritorno in Europa, poi l’inizio di stagione disastroso. Adesso l’addio, prima che sia troppo tardi.

La squadra, dopo la cinquina contro i Gunners, aveva confermato la fiducia nel tecnico. Parere diverso della società: comunicato ufficiale diramato dagli uffici di Liverpool. Esonero, Everton pronto ad invertire la rotta. In Premier League domenica c’è il Leicester, una sfida delicatissima in chiave salvezza. Prima ancora il Chelsea in Coppa di Lega.

Premier League, addio Koeman all'Everton
Premier League, l'Everton ha deciso: esonerato Koeman

Premier League, Koeman via dall’Everton

Una notte, tanto basta ai vertici dell’Everton per prendere la decisione definitiva. Ultimo match di Premier League fatale, squadra a picco per 5-2 contro l’Arsenal. L’esonero di Koeman è questione di ore. Poi il comunicato:

Everton Football Club conferma che Ronald Koeman lascia la squadra. Il presidente Bil Kenwright, la dirigenza e il proprietario di maggioranza Farhad Moshiri esprimono tutta la loro gratitudine a Ronald per il lavoro svolto nel club in questi sedici mesi e per aver guidato la squadra al settimo posto nella scorsa stagione di Premier League.

8 punti in 9 giornate, una miseria per una formazione che era partita con tanto entusiasmo dopo la passata stagione. E adesso?

Addio Koeman, le soluzioni

Mercoledì sera c’è il Chelsea in Coppa di Lega. Bisogna trovare un traghettatore e cercare di risollevare un progetto che per ora non ha portato gioie. Chi al posto di Koeman? Potrebbe tornare David Moyes, sulla panchina dell’Everton già dal 2002 al 2013. La soluzione per ora più probabile però, è la promozione di David Unsworth, ex calciatore dei Toffees e attuale vice-allenatore della formazione Primavera.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.