Serie A, Milan: Montella si gioca tutto col Genoa, è pronto Gattuso

La partita contro i liguri di questo pomeriggio potrebbe essere decisiva per l'allenatore rossonero. A sostituirlo potrebbe essere il tecnico della Primavera.

586 condivisioni 47 commenti

di

Share

La panchina di Vincenzo Montella continua a traballare. I brutti risultati conseguiti dal suo Milan nell'ultimo mese sembrano aver minato la fiducia che la dirigenza rossonera riponeva inizialmente nei confronti dell'ex allenatore di Sampdoria e Fiorentina.

A non convincere sono soprattutto le brutte prestazioni della squadra, che in Serie A arriva da ben 3 sconfitte consecutive: quella contro la Sampdoria, il 2-0 casalingo subito dalla Roma e la cocente delusione nel derby contro l'Inter, perso per 3-2.

Le parole del ds Mirabelli prima della partita contro l'AEK Atene in Europa League sono suonate come un avvertimento per Montella, che probabilmente si giocherà tutto nell'incontro di questo pomeriggio contro il Genoa. E in caso il Milan non trovasse i 3 punti, la dirigenza starebbe già pensando ad un suo sostituto. Il nome più caldo di queste ore è quello di Gennaro Gattuso.

Gennaro Gattuso
Gattuso potrebbe sostituire Montella

Serie A, Milan: Montella ancora a rischio, pronto Gattuso

L'indiscrezione arriva dalle pagine del Corriere dello Sport, che rivela come stia prendendo sempre più quota la possibilità di far fare a Gattuso il salto dalla panchina della Primavera del Milan a quella della prima squadra, nel malaugurato caso in cui la crisi dei rossoneri continuasse anche nella partita della decima giornata di Serie A contro il Genoa.

La soluzione di sostituire Montella con "Ringhio" in caso di necessità sembra essere quella prediletta dalla società, in particolare per costi e tempistiche, visto che in questo periodo il Milan dovrà affrontare molti incontri ravvicinati. Mercoledì c'è la partita del turno infrasettimanale di Serie A col Chievo, prima del big-match contro la Juventus di sabato 28. Nella settimana successiva il Diavolo sarà impegnato in due trasferte: quella di Europa League con l'AEK Atene e quella di Reggio Emilia contro il Sassuolo.

Non ci sarebbe dunque tempo per cercare un nuovo allenatore e permettergli di ambientarsi subito nell'ambiente Milan, per questo Gattuso rimane il profilo "di emergenza" preferito da Fassone e Mirabelli. Montella quindi si trova già con le spalle al muro e si giocherà tutto nel delicatissimo match casalingo contro il Genoa, per rimanere aggrappato a quella panchina che dopo le certezze di inizio anno, ha iniziato a scricchiolare pesantemente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.