Serie A: assist e punizioni capolavoro, Kolarov si è preso la Roma

Arrivato nella Capitale per 5 milioni, il terzino serbo ha dimostrato in questo inizio di stagione di essere ancora decisivo a suon di gol e grandi prestazioni.

Serie A, Roma:Kolarov è un trascinatore

981 condivisioni 11 commenti

di

Share

Nell'anno caratterizzato dai trasferimenti a cifre da capogiro, sembra quasi impossibile pensare che il miglior acquisto del calciomercato estivo in uno dei maggiori campionati europei possa essere stato quello di un terzino sinistro costato solamente 5 milioni di euro.

Invece sembra essere questo il caso di Aleksandar Kolarov, che è uno dei protagonisti indiscussi dell'ottimo avvio di stagione della nuova Roma di Eusebio Di Francesco. Il serbo è stato fondamentale in questi primi due mesi, in cui ha letteralmente trascinato i giallorossi a suon di gol e assist.

Arrivato dal Manchester City fra le perplessità di chi lo riteneva un calciatore ormai lontano dalla forma migliore e le lamentele dei tifosi che non gli avevano perdonato il passato con la maglia dei cugini laziali, Kolarov ha zittito tutti e si è preso sulle spalle la Roma, risultando decisivo sia in Serie A che in Champions League.

Serie A, Roma: Kolarov trascina i giallorossi

Kolarov è approdato alla corte di Di Francesco per risolvere uno dei problemi ormai di vecchia data della formazione giallorossa: quello dei terzini. Il nuovo direttore sportivo Monchi lo ha prelevato dal City per una cifra irrisoria, sfruttando il fatto che il serbo non fosse più nei piani di Guardiola, che ormai lo utilizzava da tempo solamente nella posizione di centrale difensivo.

Schierato subito da titolare, il 31enne ha zittito chiunque lo ritenesse un giocatore finito, decidendo la partita in casa dell'Atalanta all'esordio stagionale in Serie A grazie suo marchio di fabbrica, il calcio di punizione. Da quel momento Kolarov ha raggiunto quota 4 assist e 3 gol, con l'ultima rete che ha portato i suoi alla vittoria nell'incontro con il Torino, deciso da un altro calcio piazzato davanti al suo idolo di sempre (e specialista nel campo delle punizioni) Sinisa Mihajlovic. La presenza di Kolarov è stata fondamentale anche in Champions, visto che è uno dei giocatori con maggiore esperienza di calcio internazionale in rosa, in particolare nella trasferta di Londra in casa del Chelsea, dove un suo gol ha aperto la rimonta della Roma ai danni della squadra di Antonio Conte.

L'ex Manchester City e Lazio è ormai titolare fisso nei giallorossi e ha dimostrato anche una grande condizione fisica, giocando tutte le partite dal primo minuto e venendo sostituito una sola volta in un ruolo in cui è praticamente l'unico giocatore a disposizione di Di Francesco, dato l'infortunio di Emerson Palmieri. Ma la personalità e la voglia di rimettersi in gioco del terzino sembrano fare la differenza. E probabilmente, se gli avessero chiesto se un terzino costato solo 5 milioni potesse essere il miglior acquisto di calciomercato della Serie A, sarebbe stato l'unico a rispondere di sì.

Classifica di Serie A

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.