Formula 1 Austin, Hamilton vola in pole: Mondiale vicinissimo

L'inglese in Mercedes imprendibile fin dai primi giri. Vettel non molla, è secondo. Terzo Bottas, poi Ricciardo e Raikkonen. Domani gara decisiva per il titolo.

Formula 1 Austin, super Hamilton in pole position

152 condivisioni 3 commenti

di

Share

Strada spianata o quasi. Lewis Hamilton partirà dalla prima posizione nel Gran Premio di Formula 1 ad Austin. Sebastian Vettel perde subito il primo round, ma non molla. Con una vittoria, l'inglese potrebbe diventare immediatamente Campione del Mondo. Tanti i 59 punti di distacco. Seb è lì, vuole provarci fino alla fine. Secondo in griglia, poi Bottas e Ricciardo.

La speranza è l'ultima a morire, certo. Lewis dovrà incrementare di 16 punti il margine sul ferrarista e di 3 sul compagno finlandese Valtteri Bottas. Lewis sarà campione già in Texas se vince e Vettel non va oltre il sesto posto oppure arriva secondo, il tedesco non fa meglio della nona piazza e Bottas non conquista il GP. Incastri: in casa Ferrari sperano ancora.

Formula 1 Austin, Hamilton con la Mercedes
Formula 1 Austin, Hamilton con la Mercedes vicino al titolo

Formula 1 Austin, sfida subito intensa

Una sfida in salsa texana, vera, fin dall’inizio. Le qualifiche di Formula 1 iniziano forte. Hamilton e Vettel se la giocano sui millesimi già dalla Libere 3. Via alla Q3, l’inglese vola da solo. Fuori Ericsson, Stroll, Hartley, Wehrlein e Magnussen. Penalità in vista per Niko Hulkenberg, 20 posizioni per lui in griglia di partenza.

Altri 15’ di sessione, ok ancora Hamilton (primo record della pista), dietro ecco Bottas. Le Mercedes sembrano averne di più. Non benissimo le Ferrari, nascoste, pronte al tutto per tutto nei minuti finali. Fuori Massa, Kvyat, Vandoorne, Grosjean e Hulkenberg, che non ha partecipato alla sessione. Ottimo Alonso a chiusura della Q2.

Hamilton, giri record per il Mondiale

Sempre avanti a tutti, Hamilton vuole davvero il suo quarto titolo di Formula 1. Giro record, è pole position, la 72esima in carriera. Il Mondiale è sempre più vicino. E Vettel? Non molla ancora, guai a dirlo. Secondo con un ultimo grande tentativo. Domani vorrà provarci fino all'ultima curva. La sfida resta aperta, un piccolo spiraglio. Basta e avanza per crederci.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.