Prossimo turno Serie B: spiccano Empoli-Pescara e Carpi-Palermo

Si gioca il turno infrasettimanale: Zeman va a Empoli, al Cabassi arriva il Palermo. Il Monday Night è l'anticipo tra Brescia e Bari.

Zdenek Zeman, allenatore del Pescara

47 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non c'è pausa nel campionato cadetto. Quarantotto ore dopo la fine della 10° giornata, è infatti già tempo di pensare al prossimo turno Serie B, il secondo infrasettimanale dei quattro previsti nella stagione 2017-18.

I due big match saranno Empoli-Pescara e Carpi-Palermo, due partite importantissime per le quattro compagini coinvolte, tutte con l'obiettivo della promozione. Nell'ultima giornata l'Empoli ha perso di misura a Venezia, restando però, assieme ai lagunari, in testa al campionato. Trascinato dal ritrovato bomber Pettinari, il Pescara ha invece battuto l'Avellino (2-1) e conquistato il quinto posto grazie alla terza vittoria nelle ultime quattro gare.

Per l'altra retrocessa dall'ultimo campionato di Serie A – il Palermo – è arrivato invece un pesante ko casalingo contro il Novara di Marco Moscati, a segno con una bella doppietta. I rosanero, al momento ottavi con 15 punti conquistati, saranno ospiti del Carpi di mister Calabro, reduci dal pari a reti bianche con la Pro Vercelli e ancor prima dal successo sul Cesena.

Prossimo turno Serie B: Brescia-Bari apre l'11° giornata

Bari BresciaCopyright GettyImages
Una recente sfida tra Bari e Brescia

Visto che anche la Serie A giocherà in mezzo alla settimana, il prossimo turno Serie B si disputerà tra lunedì e martedì sera. Nel Monday Night, la scena sarà tutta per Brescia e Bari, protagoniste dell'anticipo dell'11° giornata, in programma, come tutte le partite del martedì, alle 20.30. Nonostante l'avvicendamento in panchina tra Boscaglia e Marino, le rondinelle vengono da tre sconfitte di fila, mentre il Bari ha ottenuto i tre punti nell'ultima gara giocata contro il Cittadella. I pugliesi fanno parte del nutrito gruppo di formazioni a ridosso della prima posizione, formato, oltre che dai pugliesi e dal già citato Pescara, da Cremonese, Frosinone e Novara.

I gialloblu sono ora attesi dalla sfida casalinga con la Ternana di Pochesci, in serie positiva da tre turni dopo due ko consecutivi. Match tra le mura amiche anche per i piemontesi, che scenderanno sul terreno del Silvio Piola contro la Salernitana.

Pericolo Cittadella per il Venezia

InzaghiCopyright GettyImages
Filippo Inzaghi, tecnico del Venezia

Nel prossimo turno Serie B, la co-capolista Venezia (tre vittorie e un pari nelle ultime quattro) sarà impegnata sul campo del Cittadella, mentre l'altra sorpresa di inizio campionato, la neopromossa Cremonese, affronterà a Chiavari la Virtus Entella. Dopo la sconfitta con il Bari, per i lombardi sono arrivati tre pareggi e due successi; meno semplice la situazione dei liguri, che hanno perso le ultime due partite giocate.

Tre sfide molto delicate nella parte medio-bassa della classifica: l'Ascoli, in zona retrocessione, ospiterà lo Spezia, quindicesimo e a pari punti con l'Avellino, a cui toccherà invece la Pro Vercelli, in zona playout nonostante quattro gare senza perdere. Si troveranno di fronte anche Perugia e Cesena, due compagini in piena crisi: gli umbri hanno perso cinque volte in sei partite, i bianconeri chiudono la classifica a 8 punti.

Terminiamo con Parma-Foggia: gli emiliani sono tornati a vincere a un mese di distanza dall'ultimo successo; i rossoneri, sabato pomeriggio, sono stati rimontati dal Cesena (da 1-3 a 3-3).

Serie B: i risultati della 10° giornata

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.