Pianeta Fantacalcio, 9a giornata: gli attaccanti da schierare

Può essere l'occasione giusta per Petagna: finora, quando l'Atalanta ha giocato in casa (big escluse), ha sempre segnato.

Andrea Petagna, uno dei consigli per la 9a giornata

197 condivisioni 3 commenti

di

Share

Dopo aver analizzato nel dettaglio i portieri, i difensori e i centrocampisti, eccoci arrivati all’ultimo appuntamento settimanale di questa rubrica, quello delle scelte più complicate per ciò che riguarda l’allestimento della formazione al FantacalcioSì, sappiamo benissimo tutti di cosa stiamo parlando: gli attaccanti, cioè coloro a cui affidare le più grandi speranze di bonus per questa giornata, quelli per i quali state consultando h24 le probabili formazioni ormai da giorni.

Ci rivolgiamo in particolare a voi, perenni indecisi, che vi informate se Lombardi del Benevento abbia lavorato bene nella seduta di rifinitura, spulciate i precedenti di Lasagna con la Juventus per capire se valga la pena rischiare (per la cronaca, ad oggi due sconfitte e zero gol contro i bianconeri) e così via. Nel Fantacalcio non si può lasciare nulla al caso.

E per questo proviamo a darvi qualche dritta (si spera), per valutare al meglio tutti i pro e i contro che possano esserci in questa nona giornata di Serie ADunque, possiamo cominciare. Come sempre cercheremo di evitare il consiglio scontato, sarebbe del tutto inutile dire a chi ha Higuain di metterlo in campo, perché che l’argentino segnasse appena 3 gol in campionato dopo 8 giornate non capitava da 5 anni (lo sapevate, no?). Puntiamo più che altro sui bomber di scorta, quelli che nella vostra formazione del Fantacalcio sono costretti a guadagnarsi il posto domenica dopo domenica.

Pianeta Fantacalcio, 9a giornata: gli attaccanti da schierare

Uno come Domenico Berardi, ad esempio. Lui, suo malgrado, l'anno scorso ha distrutto le stagioni di molti fantallenatori che avevano puntato sulla sua esplosione a occhi chiusi, salvo poi ritrovarsi con il rimpianto di avergli visto segnare due gol nelle prime due giornate, per poi tenerlo in tribuna nei mesi successivi a causa dello stiramento del legamento collaterale. Quest'anno è andato a segno solo una volta, nella sconfitta del Sassuolo con la Lazio all'Olimpico. Contro la Spal può essere la volta buona per arrivare a quota due (magari con un calcio di rigore).

Insieme a lui segnaliamo anche Andrea Petagna, perché quando l'Atalanta gioca in casa (non contro una big) lui finora ha sempre lasciato la firma. All'Atleti Azzurri d'Italia in questa Serie A ha già segnato con Sassuolo e Crotone, rimanendo a secco invece contro Roma e Juventus. Il Bologna, con tutto il rispetto, non è proprio una big. Quindi...

Chiudiamo i consigli per l'attacco infine con quella che potrebbe essere la sorpresa più grossa di giornata: Pietro Iemmello. Nel finale di stagione dell'anno scorso ha impressionato, 4 gol nelle ultime 4 gare con il Sassuolo. Da quando è arrivato al Benevento non è riuscito ancora a sbloccarsi, servendo però l'assist per D'Alessandro contro l'Inter, in una delle sole due reti realizzate dai campani in campionato. La Fiorentina in difesa lascia spesso qualche spazio di troppo e lui ai viola ha già segnato l'anno scorso: la sfida di domenica può essere l'occasione per ripetersi.

Vota anche tu!

Chi tra queste sorprese ha più possibilità di segnare in questa nona giornata?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il sondaggio: a quale big di Serie A si può rinunciare?

Ora andiamo al dilemma che non vi sta facendo dormire, quello che vi porterete dietro fino all'ultimo secondo prima della consegna della formazione. Sì, perché ogni tanto può capitare, in determinate circostanze può succedere anche ai più grandi. Nel caso in cui foste costretti, a quale big rinuncereste nella prossima giornata di Serie A?

Vota anche tu!

Quale tra questi big potrebbe essere "sacrificato" in questa giornata di Serie A?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.